Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Giovanna Aronne » 13.Le metamorfosi


Le metamorfosi del cormo

Caratteristiche generali

  • Gli organi delle piante superiori possono subire delle modificazioni (metamorfosi) per svolgere particolari funzioni.
  • Le metamorfosi più comuni sono la tuberizzazione, la succulenza, la spinificazione e la cirrazione.
  • Metamorfosi particolari si trovano per esempio nelle piante parassite, con la formazione di austori, e nelle piante carnivore.

Le metamorfosi di fusto, foglia e radice

Venturelli-Virli, Cap. 6

Campbell-Reece, Cap. 35

Piante parassite

Piante parassite

Particolari di foglie di piante insettivore

Particolari di foglie di piante insettivore


La tuberizzazione

  • La tuberizzazione consiste nell’accumulo di sostanza di riserva (di solito amido o zuccheri più semplici) nei tessuti fondamentali.
  • L’esempio più conosciuto è il tubero di patata: un caule sotterraneo metamorfosato a seguito dell’accumulo di amido
  • La carota, la rapa, la barbabietola da zucchero sono esempi di radici e/o ipocotili tuberizzati.

Venturelli-Virli, Cap. 6

Campbell-Reece, Cap. 35

Tuberizzazione, in Campbell Reece, Biologia 3/E, Zanichelli, fig. 35.4c p.759

Tuberizzazione, in Campbell Reece, Biologia 3/E, Zanichelli, fig.35.4c p.759


La succulenza

  • La succulenza consiste nell’accumulo di acqua nei tessuti fondamentali.
  • Alcuni esempi di succulenza tra le piante di interesse alimentare sono i bulbi di cipolla ed aglio, le bianche basi fogliari del finocchio.
  • Piante succulente sono quelle che erroneamente chiamiamo “grasse”.

Venturelli-Virli, Cap. 6

Campbell-Reece, Cap. 35

Succulenza di varie parti della foglia

Succulenza di varie parti della foglia

Succulenza associata alla spinificazione

Succulenza associata alla spinificazione


La spinificazione

  • La spinificazione consiste nella riduzione a spine generalmente delle lamine fogliari o anche di parte di fusto
  • Le funzioni principali sono ridurre la superficie traspirante e proteggere i tessuti sottostanti dall’attacco di predatori erbivori.
  • Spesso spinificazione e succulenza sono metamorfosi che avvengono contestualmente e costituiscono un comune esempio di adattamento all’aridità.

Venturelli-Virli, Cap. 6

Campbell-Reece, Cap. 35

Spinificazione di foglie e parti di caule

Spinificazione di foglie e parti di caule

Rappresentazione schematica della differenza tra spina e aculeo

Rappresentazione schematica della differenza tra spina e aculeo


La cirrazione

  • La cirrazione consiste nella formazione di filamenti verdi allungati a partire da una parte della foglia (lamina, stipole, ecc.) o del caule.
  • La funzione principale e di sorreggere ed ancorare la pianta ad un sostegno
  • I cirri si trovano di solito in piante con rapido accrescimento in cui non si formano sufficienti quantità di tessuto meccanico da permettere la posizione verticale della parte aerea.
  • Tra le piante di interesse alimentare sono presenti in molte specie della famiglia Fabaceae.

Venturelli-Virli, Cap. 6

Campbell-Reece, Cap. 35

Esempi di cirrazione di foglie o parti di foglie

Esempi di cirrazione di foglie o parti di foglie


I materiali di supporto della lezione

Venturelli F, Virli L, Invito alla Botanica, Zanichelli, Bologna, 1995, Cap. 6

Campbell NA, Reece JB, Biologia. La chimica della vita e la cellula. Zanichelli, Bologna, 2004, Cap. 35

Le metamorfosi di fusto, foglia e radice

  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion