Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
I corsi di Agraria
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Silvana Cavella » 23.Risoluzione di problemi relativi alla concentrazione per evaporazione II


“Esempio 1″

Recupero di energia per un evaporatore con alimentazione preriscaldata

  • Per le due soluzioni tecniche deve essere calcolata la portata di vapore di riscaldamento.
  • Bisogna scrivere due bilanci di materia e un bilancio entalpico, scegliendo come volume di controllo nel primo caso l’evaporatore e l’evaporatore più lo scambiatore di calore nel secondo caso.
  • Le due soluzioni tecniche non presentano differenze in termini di bilanci di materia (“Esempio 1″ in ‘Materiali di supporto’)

“Esempio 2″

Efficienza di un evaporatore alimentato con vapore a diversa pressione

  • Per valutare come cambia l’efficienza di un evaporatore se ad esso è inviato vapore di riscaldamento a diversa pressione, bisogna calcolare la portata di vapore alimentato e di vapore allontanato.
  • Esse sono determinate dai bilanci di materia e entalpico.
  • Riducendo la pressione del vapore alimentato V resta costante mentre W diminuisce (“Esempio 2″ in ‘Materiali di supporto’).

“Esempio 3″

Evaporatore multiplo con due 2 effetti, calcolo della concentrazione intermedia

  • Per calcolare la concentrazione di solidi del prodotto intermedio bisogna scrivere i bilanci di materia e entalpico per due differenti volumi di controllo, nella risoluzione proposta sono l’intero sistema e il primo effetto.
  • Per il calcolo del calore specifico del prodotto intermedio è stata fatta la media aritmetica del calore specifico di F e di P2 (“Esempio 3″ in ‘Materiali di supporto’).

“Esempio 4″

Evaporatore multiplo con due effetti, calcolo del consumo di vapore

Per calcolare il consumo di vapore bisogna scrivere due bilanci di materia e un bilancio entalpico per l’intero sistema, un bilancio entalpico per uno dei due effetti, il primo effetto nella risoluzione proposta, e l’equazione degli scambiatori di calore per i due effetti (“Esempio 4″ in ‘Materiali di supporto’).

Considerazioni conclusive

Evaporatori a multiplo effetto

Soluzioni per recuperare energia

  • I problemi proposti e risolti in questa lezione sono solo degli esempi di valutazione di soluzioni idonee al recupero di energia durante l’operazione di concentrazione per evaporazione.
  • Per una migliore comprensione dell’argomento si consiglia di fare tutti i problemi proposti (“Problemi concentrazione per evaporazione” in ‘Materiali di supporto’).
  • E’ indispensabile avere a disposizione le tabelle delle proprietà del vapore saturo; la tabella è disponibile per il download e la stampa in “Materiali di supporto”.
Tabella del vapore saturo – Versione stampabile in ‘Materiali di supporto’

Tabella del vapore saturo - Versione stampabile in 'Materiali di supporto'


Prossima lezione

Disidratazione: Essiccamento in corrente d’aria, principi teorici

  • Definizione e obiettivi dell’operazione di essiccamento in corrente d’aria
  • Principi teorici dell’essiccamento in corrente d’aria: trasporto di materia e di calore
  • La curva dell’acqua di equilibrio

Le lezioni del Corso

I materiali di supporto della lezione

  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion