Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
I corsi di Architettura
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Ferruccio Izzo » 1.Conoscenza e consapevolezza nel percorso didattico


Percorso Didattico

L’insegnamento diventa sempre di più un colloquio tra docente e discente dove il primo potrà elargire i risultati della sua esperienza, delle sue opere delle sue meditazioni,della sua conoscenza elaborata lungo gli anni e pertanto strategicamente più probanti ma non potrà mai imporre una dottrina precostituita che serva da tranquilla norma nella quale si acquieti l’ansia dei più giovani “.

Ernesto Nathan Rogers
Gli elementi del fenomeno architettonico

Il sopralluogo

La conoscenza si fonde con la coscienza e ci sospinge ad azioni responsabili profondamente nostre. Nell’affrontare i problemi architettonici si deve condensare, nella particolarità di un fenomeno, l’universalità dell’esperienza“.

Ernesto Nathan Rogers
Gli elementi del fenomeno architettonico

Amburgo, sopralluogo alla centrale elettrica di Hammerbrook

Amburgo, sopralluogo alla centrale elettrica di Hammerbrook

Amburgo, sopralluogo alla centrale elettrica di Hammerbrook

Amburgo, sopralluogo alla centrale elettrica di Hammerbrook


L’approccio al progetto

Il corso intende introdurre gli studenti alla comprensione della complessità del mestiere dell’architetto. Indagheremo, quindi, gli strumenti ed il corpus disciplinare in una compenetrazione tra idea, costruzione, materia e programma per strutturare una prassi caratterizzata da una dimensione sperimentale teorica radicata nei luoghi, nei materiali, nella tradizione.

Discussioni collettive durante il corso

Discussioni collettive durante il corso

Discussioni collettive durante il corso

Discussioni collettive durante il corso


L’approccio al progetto

La definizione della forma è un processo difficile, fatto di dubbi, di piccoli progressi, di errori e di ripensamenti. Il lavoro sui modelli dà consapevolezza della presenza fisica e della molteplicità di tensioni che coinvolgono ogni ipotetica risposta a un problema concreto. Come strumento di lavoro aiutano a stabilire un permanente rapporto dialettico tra intuizione e verifica rigorosa.

Costruzione del modello di studio

Costruzione del modello di studio

Costruzione del modello di studio

Costruzione del modello di studio


I Materiali

L’ambiente fisico, la pietra, il legno, i metalli, le forme, la luce. La presenza fisica dell’architettura come suo solo vero potere.
La storia, la tradizione, le teorie, come altrettanti materiali plasmabili,energia interna al processo architettonico.
Nel lavorare sulla fisicità diamo corpo a valori ed idee
“.

Ernesto Nathan Rogers
Gli elementi del fenomeno architettonico

A. Burri, Grande legno G59

A. Burri, Grande legno G59


I Materiali: la Storia I

Restauro della chiesa di S.Lorenzo in Miranda, Roma

Restauro della chiesa di S.Lorenzo in Miranda, Roma


I Materiali: la Storia II

H.Dollgast, restauro dell’Altes Pinakothek-Monaco(1957)

H.Dollgast, restauro dell'Altes Pinakothek-Monaco(1957)


I Materiali: la Teoria


Ricerca – azione teoretica nel fare

Recuperare la dimensione collettiva e la continuità del lavoro per non ripartire da zero con variabili o aneddoti, ma porre l’accento su idee senza tempo e preservare il tessuto dei riferimenti“.

Ernesto Nathan Rogers
Gli elementi del fenomeno architettonico


I progetti

Idee chiare per risolvere i temi semplici di ogni giorno, per evitare lo spettacolare, per rendere straordinario il quotidiano“.
D.Chipperfield, Theoretical Practice

I progetti I


I progetti II


I progetti III


I progetti IV


Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion