Vai alla Home Page About me Courseware Federica Virtual Campus 3D Gli eBook di Federica
 
Le informazioni su questo Corso L'indice di tutte le lezioni Informazioni sulla Cattedra
Il Corso su iTunesU

Lettere e Filosofia » Filosofia della Mente, Rocco Pititto

Il Corso

Programma

Perché affermare che l’uomo è un essere “speciale”, posto al vertice del mondo animale e non un essere “qualsiasi”, anche se più evoluto, uno tra i tanti altri esseri animali, che popolano il mondo? E quali le implicazioni, che ne possano derivare per l’idea stessa di uomo e di società, se a prevalere tra gli studiosi sia l’una o l’altra delle due affermazioni? Significa qualcosa per l’uomo sapere di essere “speciale”? La Filosofia della mente tenta di rispondere a queste domande. L’interrogativo sulla “specialità” dell’uomo, rispetto agli altri esseri animali, è legittimo e trova una risposta, nell’evoluzione del cervello, che ha “creato” l’attività mentale e la facoltà del linguaggio. È quest’evoluzione del cervello, che ha determinato la “specialità” dell’essere dell’uomo. Mente e linguaggio segnano il perimetro stesso dell’umanità. Tutti gli esseri sono parte del mondo, ma soltanto l’uomo dotato della mente e del linguaggio, fa parte di esso e lo possiede. Rispondere alla domanda sul come sia possibile per l’uomo, tramite l’attività di mente e linguaggio, possedere il mondo è il filo conduttore del corso e la ragione ultima di una ricerca “appassionata” sull’uomo e sul suo destino.

Testi d'esame

  • Corballis, M. C., Dalla mano alla bocca: le origini del linguaggio, Raffaello Cortina, Milano 2008;
  • Perconti, P., Filosofia della mente, in PENNISI, A., PERCONTI, P. (a cura di), Le scienze cognitive del linguaggio, il Mulino, Bologna 2006, pp. 15-60;
  • Pititto, R., Cervello, mente e linguaggio. Un'introduzione alle scienze cognitive, Cartman, Torino 2009.

La Cattedra

Rocco Pititto

Prof. Rocco Pititto

Rocco Pititto è professore associato di Teorie del linguaggio e della comunicazione al Corso di laurea di Scienze per il servizio sociale, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”.
E’ laureato con lode in Filosofia presso l’Università degli studi di Napoli “Federico II” con una tesi dal titolo “Pensiero mitico e azione rituale: la funzione simbolica della cultura” e in teologia presso la Facoltà Teologica dell’Italia meridionale di Napoli con una tesi dal titolo “Possibilità di una teo-logia. Saggio su I.T. Ramsey”.
Esperto di problemi formativi ha lavorato nel campo dell’orientamento e della formazione degli insegnanti, ricoprendo incarichi direttivi e insegnando nei Corsi per insegnanti di sostegno, partecipando a corsi di aggiornamento e a corsi di formazione riservati agli insegnanti, ai formatori delle scuole professionali e ai dirigenti scolastici, dirigendo Laboratori di educazione linguistica. Ricopre incarichi d’insegnamento per l’area comune presso la S.I. C. S. I.

Curriculum completo

Anagrafica del corso

  • Lettere e Filosofia, Università degli Studi di Napoli Federico II
  • Corsi di laurea: Magistrale in filosofia
  • Anno accademico: 2009/2010

Contatti

Indirizzo: Dipartimento di Filosofia "Antonio Aliotta", Via Porta di Massa, 1, Napoli (NA) - 80133

Telefono: 081.2535513. Sito Web

  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion