Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
La Living Library di Scienze Politiche I corsi di Scienze Politiche
 
Le informazioni su questo Corso L'indice di tutte le lezioni Informazioni sulla Cattedra

Scienze Politiche » Storia delle Istituzioni Politiche Europee, Raffaele Feola

Il Corso

Programma

Lo studio delle istituzioni politiche dell’Unione Europea deve necessariamente partire dall’analisi delle sue origini storiche, del contesto sociale e politico della sua evoluzione, dei caratteri del processo di integrazione. Deve inoltre tener conto del ruolo delle forze economiche e delle esigenze del mercato.
L’integrazione europea si presenta come un fenomeno della storia del mondo contemporaneo: essa sancisce il declino dello Stato-Nazione e l’emergere di forze ed esigenze politiche, sociali ed economiche, che sarebbe vano collocare nello schema di vincitori e vinti, nel contrasto tra conservazione e cambiamento.
Il corso è diretto allo studio delle istituzioni politiche in Italia ed in Europa, partendo dalla crisi dei sistemi liberali fino alla rinascita dello Stato costituzionale democratico. Particolare attenzione sarà riservata ai sistemi parlamentari, alle istituzioni di governo, alla magistratura, al problema dell'accentramento e dell’amministrazione nella seconda metà dalla seconda metà del sec. XX in Italia ed in Europa, con l’obiettivo di ricostruire le origini dei processi di integrazione istituzionale che hanno condotto fino alla nascita dell’Unione Europea.

Testi d'esame

  • Feola R.(in corso di pubblicazione). Spunti per una storia delle istituzioni europee. Napoli
  • Telò M. (2004). Dallo Stato all'Europa. Roma: Carocci.

La Cattedra

Raffaele Feola

Prof. Raffaele Feola

Completa gli studi universitari nel 1966 presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Napoli, con una tesi sul pensiero giuridico della Restaurazione. Borsista dell’Istituto Italiano per gli studi Storici e del CNR, poi vincitore di un concorso per assistente universitario. Professore incaricato all’Università di Messina e poi a Teramo, pubblica diversi studi sulle istituzioni dell’Italia preunitaria. Dal 1980 professore all’Università di Salerno, nel 1982 diviene professore associato di Storia del diritto italiano e nel 1985 ordinario. Dal 1989 è ordinario di Storia delle istituzioni politiche presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Napoli. Qui, negli anni, ha contribuito a fondare il Dipartimento di Scienze dello Stato, di cui è stato direttore per sei anni. Successivamente è stato eletto Presidente del Corso di Laurea in Scienze Politiche dell’amministrazione e, dal 2004, Preside della Facoltà di Scienze Politiche, carica che ricopre. Le sue ultime monografie sono Ordinamento e sistema politico in Italia (1999), Governo, politica, istituzioni (2004), L’amministrazione pubblica tra politica e società (2005), Stato e costituzioni in Italia (2006).

Anagrafica del corso

  • Scienze Politiche, Università degli Studi di Napoli Federico II
  • Corsi di laurea: Scienze della Pubblica Amministrazione Studi Europei
  • Anno accademico: 2008/2009
  • Sede del corso: Facoltà di Scienze Politiche, Via Rodinò, 22, Napoli

Contatti

Indirizzo: Via Mezzocannone, 4, Napoli (NA) - 80134

Telefono: 081.2538233. Sito Web

  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion