Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Mauro Sciarelli » 21.L'analisi di bilancio per indici: cenni


Obiettivi e struttura della lezione

Verificare il rispetto degli equilibri fondamentali di gestione e monitorare lo stato di salute di un’impresa attraverso la tecnica dell’analisi di bilancio per indici (costruzione di particolari indicatori – ratio)

Struttura della lezione

  • riclassificazione;
  • indici di redditività;
  • indici di economicità;
  • indici di struttura finanziaria;
  • applicazione aziendale (allegato).

La riclassificazione

È l’aggregazione o disaggregazione delle poste del bilancio per renderle omogenee secondo il criterio scelto, per meglio analizzare l’oggetto dell’analisi:

  • la struttura del patrimonio;
  • la situazione finanziaria;
  • la formazione del reddito d’esercizio.

Indici di bilancio

Gli indici sono uno strumento per l’interpretazione del bilancio di esercizio e costituiscono una base per le valutazioni prospettiche della situazione patrimoniale finanziaria ed economica di un’azienda.
La costruzione degli indici presenta un’accentuata varietà di impostazioni sia per il numero ed il tipo di indici calcolati, sia per le modalità di calcolo.

  • Indici di redditività ed economicità
  • Indici di valutazione della situazione finanziaria

Indici di redditività

La redditività si calcola rapportando valori espressivi del reddito aziendale a misure del capitale impiegato.

  • ROI (return on investiment) = Reddito operativo / capitale investito
  • ROS (return on sales) = Reddito operativo / ricavi di vendita
  • ROE (return on equity) = Reddito netto / capitale netto

Il ROI (return on investment)

Il ROI, che misura la redditività del capitale investito, può essere scomposto nel prodotto del ROS, che misura la redditività del venduto, per il Turnover, che misura il tasso di rigiro del capitale.


Il ROI (return on investment)

E’ possibile ricostruire l’albero del ROI, che evidenzia le radici della redditività del capitale investito in azienda.


Il ROE (return on equity)

Il ROE misura la redditività del capitale azionario. Consente di misurare l’effetto leva finanziaria ed è scomponibile come segue:


Gli indici di economicità

Gli indici di economicità pongono a confronto singole voci di costo (ad es. materie prime, lavoro, ammortamenti, oneri finanziari) con il totale dei costi e/o dei ricavi, per valutarne l’incidenza.

Gli indici di valutazione finanziaria I

Ai fini della valutazione della struttura finanziaria possono essere costruiti indici che misurano la solvibilità, la solidità e la liquidità.


Gli indici di valutazione finanziaria II


Gli indici di valutazione finanziaria III


I materiali di supporto della lezione

S. Sciarelli – Elementi di Economia e Gestione delle Imprese, Cedam, 2008 cap.21 §4, applicazione n. 6;

R. Micera, V. Vecchi – Strumenti per la programmazione e il controllo delle decisioni d'impresa, Aracne, 2008, cap.I.

Caso motori e motori

  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion