Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica
 
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Giuliana Di Fiore » 5.Il Diritto dell'Ambiente. I livelli di governo nella materia dell'ambiente.


Competenza legislativa:

  • Con la legge 3/2001 si ha la riforma del titolo V della Costituzione e la modifica dell’:Art. 117 Cost.
  • Lo Stato ha potestà legislativa esclusiva in materia di:

m) determinazione dei livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali che devono essere garantiti su tutto il territorio nazionale;
s) tutela dell’ambiente, dell’ecosistema e dei beni culturali.

Competenza legislativa (2):

La Regione ha potestà legislativa concorrente in materia di:

  • governo del territorio;
  • valorizzazione dei beni culturali e ambientali*

* Vi sono numerose altre materie che involgono competenze riconducibili per alcuni versi all’ambiente, quali ad esempio: ricerca scientifica e tecnologica e sostegno all’innovazione per i settori produttivi; tutela della salute; alimentazione; protezione civile; porti e aeroporti civili; grandi reti di trasporto e di navigazione; produzione, trasporto e distribuzione nazionale dell’energia; previdenza complementare e integrativa;

Competenza legislativa (3):

Problematiche evidenziate dalla distribuzione delle Competenze in materia di tutela dell’ambiente.

Secondo la lettera della norma parte della dottrina considera l’ambiente come Materia unitaria, e come tale, di competenza esclusiva dello Stato.

La Giurisprudenza costituzionale invece continua a ricondurre l’ambiente alla competenza concorrente delle Regioni.

Intervento chiarificatore della Corte Costituzionale
Con la Sentenza 407/2002 la Corte chiarisce che l’ambiente sia da intendere non come materia in senso stretto ma come valore trasversale che permea i diversi ambiti competenziali.

Competenza legislativa (4):

Lo Stato
È titolare del potere di fissare standard di tutela uniformi sull’intero territorio nazionale.

Le Regioni
Interventi diretti a soddisfare contestualmente, nell’ambito delle proprie competenze, ulteriori esigenze rispetto a quelle di carattere unitario definite dallo Stato.

Le funzioni amministrative in materia di ambiente:

Art 118 Costituzione:

  • Le funzioni amministrative sono attribuite ai Comuni salvo che, per assicurarne l’esercizio unitario, siano conferite a Province, Città metropolitane, Regioni e Stato, sulla base dei principi di sussidiarietà, differenziazione ed adeguatezza.
  • I Comuni, le Province e le Città metropolitane sono titolari di funzioni amministrative proprie e di quelle conferite con legge statale o regionale, secondo le rispettive competenze.
  • La legge statale disciplina forme di coordinamento fra Stato e Regioni nelle materie di cui alle lettere b) e h) del secondo comma dell’articolo 117, e disciplina inoltre forme di intesa e coordinamento nella materia della tutela dei beni culturali.
  • Stato, Regioni, Città metropolitane, Province e Comuni favoriscono l’autonoma iniziativa dei cittadini, singoli e associati, per lo svolgimento di attività di interesse generale, sulla base del principio di sussidiarietà.

Le funzioni amministrative in materia di ambiente:

Art 118 Costituzione:

  • Le funzioni amministrative sono attribuite ai Comuni salvo che, per assicurarne l’esercizio unitario, siano conferite a Province, Città metropolitane, Regioni e Stato, sulla base dei principi di sussidiarietà, differenziazione ed adeguatezza.
  • I Comuni, le Province e le Città metropolitane sono titolari di funzioni amministrative proprie e di quelle conferite con legge statale o regionale, secondo le rispettive competenze.
  • La legge statale disciplina forme di coordinamento fra Stato e Regioni nelle materie di cui alle lettere b) e h) del secondo comma dell’articolo 117, e disciplina inoltre forme di intesa e coordinamento nella materia della tutela dei beni culturali.
  • Stato, Regioni, Città metropolitane, Province e Comuni favoriscono l’autonoma iniziativa dei cittadini, singoli e associati, per lo svolgimento di attività di interesse generale, sulla base del principio di sussidiarietà.

Le funzioni amministrative in materia di ambiente (2):

  • Sussidiarietà orizzontale
  • Sussidiarietà verticale
  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion