Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Giovanni Marino » 6.Il diritto. Il sistema giuridico II


Il diritto. Il sistema giuridico

a) Monismo giuridico e pluralismo giuridico. Monismo o pluralismo?
b) L’ordine giuridico: i fattori di stabilizzazione. Il bene sociale “certezza”.
c) L’entropia dei sistemi giuridici. Oltre la certezza.
d) La funzione e/o le funzioni del sistema giuridico.

Monismo giuridico e pluralismo giuridico. Monismo o pluralismo?

  • La pretesa di completezza e il pluralismo giuridico. Le associazioni criminali e l’ordinamento barbaricino.
  • Statalismo, normativismo, pluralismo.
  • Pagine di pluralismo storico sociale:
    • L’Italia nel biennio 1943-1945;
    • L’Europa tardo medioevale;
    • Regionalismi, poteri e norme transnazionali, la Comunità Europea e la crisi dello Stato nazionale ottocentesco. L’”impero”;
    • Migrazioni e pluralismo.
  • Vecchie e nuove configurazioni del pluralismo nella sociologia del diritto:
    • Eugene Ehrlich: il diritto vivente;
    • Sousa Santos: le reti di interlegalità.
  • Il pluralismo della sociologia del diritto e il monismo delle scienze giuridiche-dogmatiche:
    • Il punto di vista descrittivo della sociologia e il punto di vista descrittivo della scienza giuridica pura.
    • La sociologia del diritto e il normativismo ordinamentalistico di H. Kelsen.

L’ordine giuridico: i fattori di stabilizzazione. Il bene sociale “certezza”

  • L’istituzionalità del sistema giuridico.
  • La scrittura e la testualità delle norme giuridiche.
  • La scienza e i concetti giuridici.
  • La certezza del diritto quale bene sociale.

L’entropia del sistema giuridico

  • L’interazione infra-sistemica e l’interazione inter-sistemica.
  • Norme giuridiche e comunicazione.
  • Le avventure della comunicazione e l’entropia.
  • La quantità dei messaggi normativi quale ulteriore fattore d’entropia per un sistema giuridico.
  • Le scienze giuridico-dogmatiche quali moltiplicatori d’entropia.
  • La sociologia del diritto e l’entropia dei sistemi giuridici.

La funzione e/o le funzioni del sistema giuridico

  • L’indirizzo struttural-funzionale e la funzione/le funzioni del diritto:
    • Talcott Parsons: la funzione integrativa del diritto. Le condizioni d’efficienza di un sistema giuridico;
    • Niklas Luhmann: la riduzione della complessità e la stabilizzazione delle aspettative normative.
  • Funzione, eufunzioni e disfunzioni. Il metodo del funzionalismo e il c.d. equilibrio o “migliore stato”. Da una nozione oggettivistica ad una soggettivistica di “funzione”.
  • Le analisi funzionali ma non funzionalistiche:
    • Karl N. Llewellyn: le funzioni universali del diritto;
    • V. Ferrari: le funzioni che il sistema giuridico non può non svolgere e che solo il sistema giuridico può svolgere.
  • Funzione e non funzioni:
    • Il controllo sociale. Versioni deboli e forti.
    • La giustizia. L. Friedmann: la giustizia e la allocazione dei beni, dei servizi e del potere. Giustizia distributiva e commutativa.
  • “Fini” invece di funzione/i. Il contributo di R. Treves.

Prossima lezione

L’azione giuridica. L’azione giuridica generica e l’azione giuridica specifica.

a) Azione sociale, azione normativa, azione giuridica.
b) Azione giuridica c.d. generica: la legislazione;
c) (segue) La legislazione statale e le altre “fonti”;
d) (segue) L’azione giuridica c.d. specifica: la produzione di norme individuali;
e) (segue) Il contratto. Il contratto tra autonomia ed eteronomia. La standardizzazione dei contratti;
f) (segue) Il testamento;
g) (segue) L’azione giurisdizionale: la giurisdizione, il processo, la sentenza;
h) (segue) L’azione amministrativa: l’amministrazione, l’azione amministrativa e la burocrazia. Il provvedimento.

  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion