Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
I corsi di Giurisprudenza
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Giovanni Marino » 6.Il diritto. Il sistema giuridico II


Il diritto. Il sistema giuridico

a) Monismo giuridico e pluralismo giuridico. Monismo o pluralismo?
b) L’ordine giuridico: i fattori di stabilizzazione. Il bene sociale “certezza”.
c) L’entropia dei sistemi giuridici. Oltre la certezza.
d) La funzione e/o le funzioni del sistema giuridico.

Monismo giuridico e pluralismo giuridico. Monismo o pluralismo?

  • La pretesa di completezza e il pluralismo giuridico. Le associazioni criminali e l’ordinamento barbaricino.
  • Statalismo, normativismo, pluralismo.
  • Pagine di pluralismo storico sociale:
    • L’Italia nel biennio 1943-1945;
    • L’Europa tardo medioevale;
    • Regionalismi, poteri e norme transnazionali, la Comunità Europea e la crisi dello Stato nazionale ottocentesco. L’”impero”;
    • Migrazioni e pluralismo.
  • Vecchie e nuove configurazioni del pluralismo nella sociologia del diritto:
    • Eugene Ehrlich: il diritto vivente;
    • Sousa Santos: le reti di interlegalità.
  • Il pluralismo della sociologia del diritto e il monismo delle scienze giuridiche-dogmatiche:
    • Il punto di vista descrittivo della sociologia e il punto di vista descrittivo della scienza giuridica pura.
    • La sociologia del diritto e il normativismo ordinamentalistico di H. Kelsen.

L’ordine giuridico: i fattori di stabilizzazione. Il bene sociale “certezza”

  • L’istituzionalità del sistema giuridico.
  • La scrittura e la testualità delle norme giuridiche.
  • La scienza e i concetti giuridici.
  • La certezza del diritto quale bene sociale.

L’entropia del sistema giuridico

  • L’interazione infra-sistemica e l’interazione inter-sistemica.
  • Norme giuridiche e comunicazione.
  • Le avventure della comunicazione e l’entropia.
  • La quantità dei messaggi normativi quale ulteriore fattore d’entropia per un sistema giuridico.
  • Le scienze giuridico-dogmatiche quali moltiplicatori d’entropia.
  • La sociologia del diritto e l’entropia dei sistemi giuridici.

La funzione e/o le funzioni del sistema giuridico

  • L’indirizzo struttural-funzionale e la funzione/le funzioni del diritto:
    • Talcott Parsons: la funzione integrativa del diritto. Le condizioni d’efficienza di un sistema giuridico;
    • Niklas Luhmann: la riduzione della complessità e la stabilizzazione delle aspettative normative.
  • Funzione, eufunzioni e disfunzioni. Il metodo del funzionalismo e il c.d. equilibrio o “migliore stato”. Da una nozione oggettivistica ad una soggettivistica di “funzione”.
  • Le analisi funzionali ma non funzionalistiche:
    • Karl N. Llewellyn: le funzioni universali del diritto;
    • V. Ferrari: le funzioni che il sistema giuridico non può non svolgere e che solo il sistema giuridico può svolgere.
  • Funzione e non funzioni:
    • Il controllo sociale. Versioni deboli e forti.
    • La giustizia. L. Friedmann: la giustizia e la allocazione dei beni, dei servizi e del potere. Giustizia distributiva e commutativa.
  • “Fini” invece di funzione/i. Il contributo di R. Treves.

Prossima lezione

L’azione giuridica. L’azione giuridica generica e l’azione giuridica specifica.

a) Azione sociale, azione normativa, azione giuridica.
b) Azione giuridica c.d. generica: la legislazione;
c) (segue) La legislazione statale e le altre “fonti”;
d) (segue) L’azione giuridica c.d. specifica: la produzione di norme individuali;
e) (segue) Il contratto. Il contratto tra autonomia ed eteronomia. La standardizzazione dei contratti;
f) (segue) Il testamento;
g) (segue) L’azione giurisdizionale: la giurisdizione, il processo, la sentenza;
h) (segue) L’azione amministrativa: l’amministrazione, l’azione amministrativa e la burocrazia. Il provvedimento.

  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion