Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Giovanni Marino » 14.La produzione, la conservazione e l'impiego della ricchezza come istituzione


La produzione, la conservazione e l’impiego della ricchezza come istituzione

a) Economia e diritto: Marx e Weber. La variabile indipendente.
b) Il ‘mercato’ tra economia, diritto e politica. La ‘istituzionalizzazione’ del mercato.
c) L’organizzazione del lavoro tra economia, diritto e politica. Dal lavoro parcellizzato al lavoro autonomo.
d) L’economia illegale.
e) La proprietà: conservazione e uso della ricchezza. La proprietà dei mezzi di produzione.
f) La redistribuzione pubblica della ricchezza: il Welfare State.
g) Proprietà e controllo della ricchezza. Economia e finanza.
h) Proprietà individuale e proprietà collettiva. Liberalismo e comunitarismo.

Economia e diritto: Marx e Weber. La variabile indipendente

  • La formazione della ricchezza tra economia e sociologia. Le branche speciali della sociologia: sociologia economica, sociologia industriale e sociologia del lavoro.
  • Marx: l’unità di economia e sociologia.
  • Weber: le interrelazioni tra le dinamiche economiche, sociali e giuridiche.
  • Il diritto è una variabile dipendente o indipendente dall’economia?
  • Economia e diritto: gli studi di “Law and Economics”.
  • La sociologia del diritto e le scuole istituzionalistiche in sociologia economica.

Il ‘mercato’ tra economia, diritto e politica. La ‘istituzionalizzazione’ del mercato

  • Mercato e globalizzazione.
  • Sul “mercato”.
  • Sulla globalizzazione. Globalizzazione e mondializzazione. Il glocale.
  • I commerci globali e la globalizzazione.
  • Mercato e regole. I mercati si autoregolano o sono regolati?
  • I “diritti” nella globalizzazione.
  • Il diritto nell’età della globalizzazione.

L’organizzazione del lavoro tra economia, diritto e politica. Dal lavoro parcellizzato al lavoro autonomo

  • La sociologia del lavoro di P.J.Proudhon.
  • L’organizzazione tayloristica del lavoro.
  • La contrattazione collettiva e la istituzionalizzazione dei conflitti tra lavoro e capitale.
  • R. Dahrendorff : le società liberal-democratiche e lo “scioglimento dei fronti del conflitto industriale”.
  • L’innovazione tecnologica: mondo del lavoro, diritto del lavoro.
  • Flessibilità ed Autonomia.
  • Nuovi modelli contrattuali e mondo del lavoro.

L’economia illegale

  • Economia legale ed economia illegale.
  • Scelte legislative, burocrazia e corruzione.
  • Ruolo delle organizzazioni criminali.
  • Le dimensioni del mercato illecito.
  • Paradisi fiscali e istituzionalizzazione dell’economia illegale.

La proprietà: conservazione e uso della ricchezza. La proprietà dei mezzi di produzione

  • Profili di teoria e filosofia politica: è il diritto di proprietà un diritto umano o diritto innato?
  • Collettivismo e individualismo alle radici della proprietà.
  • L’accumulazione originaria e i mezzi di produzione. L’ideologia liberale e l’ideologia socialista.
  • La funzione sociale della proprietà (art.41, comma 2, Cost.).

La redistribuzione pubblica della ricchezza: il Welfare State

  • Le origini del Welfare State. Il New Deal.
  • Welfare State e Stato sociale.
  • Welfare State e Stato minimo.
  • La mondializzazione e la crisi del Welfare State.
  • Finanziarizzazione dell’economia e Welfare State.

Proprietà e controllo della ricchezza. Economia e finanza

  • La dissociazione tra proprietà e controllo della ricchezza: Karl Renner.
  • Economia capitalistica, controllo della ricchezza, proprietà.
  • Adolf A. Berle e Gardiner C. Means: proprietà e management.
  • Joseph Alois Schumpeter: la socializzazione della mentalità borghese.
  • Ralf Dahrendorff: il conflitto, oltre il conflitto, le nuove elites.
  • L’economia finanziaria e le forme virtuali del controllo della ricchezza.
  • Economia finanziaria e “proprietà fisica”.

Proprietà individuale e proprietà collettiva. Liberalismo e comunitarismo

  • La polemica tra liberals e comunitarians.
  • La permanenza dei diritti di uso promiscuo.
  • Le proprietà collettive e le identità culturali.

Prossima lezione

Diritto e Ruoli I

a) (ancora su) I concetti di ruolo e status.
b) Giuristi ed operatori giuridici. Gli “autori” del diritto: dal ceto al gruppo.
c) I legislatori: tra azione giuridica generica, istituzione e autorialità.

  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion