Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
I corsi di Lettere e Filosofia
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Nicola Russo » 9.Della Filosofia teoretica V


I limiti dei criteri di demarcazione

Il carattere parziale e secondario di ogni definizione della filosofia in funzione di oggetto e metodo

  • Intenibilità della demarcazione anche già rispetto alla filosofia come episteme: di nuovo su Aristotele.
  • Sulla distinzione eraclitea tra desti e dormienti: i frammenti DKB50 e DKB89.
Gadamer

Gadamer


La filosofia come “risveglio” in Eraclito e Platone

Il mito della caverna di Platone e il mondo unico e comune di Eraclito

Irriducibilità della filosofia al misticismo

L’illuminazione come apertura alla luce del mondo unico e comune

  • Eraclito DKB16: per la critica della conoscenza occulta e di ogni tendenza misterica.
  • Eraclito DKB2, DKB47: Sulla comunità del logos e la necessità di “non precipitarci azzardosamente a raccogliere i nostri presentimenti”.

Capovolgimento e disarticolazione della distinzione tra oggetto e metodo

Se trasponiamo l’idea di filosofia come illuminazione entro la scansione tra oggetto e metodo

  • L’oggetto è il soggetto: il logos.
  • Metodo ed oggetto corrispondono: il logos è modalità dell’epoché e della skepsis.
  • Epoché e skepsis garantiscono l’universalità del mondo unico e comune, sfuggendo la particolarità dell’io.

Prossima lezione

Della filosofia teoretica VI

  • Sulla determinazione del methodos e dell’ethos a partire dal pathos
  • Una proposta di definizione
  • La definizione come indirizzo per un ulteriore percorso
  • La precomprensione dell’essere come atmosfera della filosofia
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion