Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Nicola Russo » 14.L'antropologia löwithiana IV


I limiti della prospettiva trascendentale-fenomenologica

Le tesi di Löwith sulla fenomenologia di Husserl

  • La critica husserliana a Cartesio intesa come esasperazione del trascendentalismo coscienziale (ovvero egologico): il mondo ridotto a prestazione coscienziale dell’io puro trascendentale.
  • Il paradossale protrarsi inerziale dell’ordinamento del reale creato dal Cristianesimo, pur essendo venuto meno il suo stesso fondamento.

Le critiche di Löwith e Anders a Heidegger

Sulle ricadute antropologiche della Seinsfrage

  • Il “privilegio ontologico” del Dasein e l’essere-nel-mondo ek-staticamente come riduzione del cosmo a mero spazio della deiezione.
  • L’esserci come “pastore dell’essere” rimane inteso, secondo Anders, a partire da una “missione metafisica”: ciò a cui Heidegger celatamente anela è riassicurare l’indispensabilità dell’uomo per il mondo.
Günther Anders

Günther Anders


Come Löwith cerca di risolvere l’impasse della modernità

Il naturalismo neogreco di Löwith alla luce della domanda sull’uomo

  • Le critiche rivolte, da più parti, a Dio, uomo e mondo: L’ impraticabilità di un ritorno alla cosmologia greca.
  • Le risposte di Löwith: Il riferimento al cosmo greco come indice verso una comprensione della vera posizione dell’uomo nell’universo, verso il problema della condizione umana come tale.

Cosmologia e topologia dell’umano

La Mitanthropologie come sfondo della cosmologia

  • Il tema della relazionalità in L’individuo nel ruolo del co-uomo.
  • La Zweideutigkeit dell’umano.
  • Lo sviluppo da una antropologia antropocentrica ad una antropologia cosmocentrica.

Prossima lezione

L’ipotesi ontologica I

  • Introduzione all’ipotesi ontologica
  • Il radicamento del nichilismo nel logos filosofico
  • Metodo e struttura dell’argomentazione circa l’ipotesi ontologica

I materiali di supporto della lezione

Karl Löwith, Dio, uomo e mondo nella metafisica da Cartesio a Nietzsche, Roma, Donzelli, 2000, pp. 31 ss.; pp. 38 ss., pp. 151-189.

Lezione 14 - Nicola Russo - Filosofia teoretica

  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion