Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
I corsi di Lettere e Filosofia
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Rossana Valenti » 9.Siti Web: la progettazione


Siti Web: la progettazione

  • Criteri di metodo
  • Modalità operative

Siti Web: la progettazione

Criteri di metodo

In questa lezione cercheremo di dare alcune indicazioni – metodologiche e ‘tecniche’ – relative alla progettazione di un sito Web.

Si tratta di un lavoro che il docente può avere interesse a realizzare, per raccogliere le informazioni su una attività svolta collaborativamente dalla classe, o per proporre ai suoi studenti materiali di studio, in qualche modo ’strutturati’, in vista della consultazione.

Siti Web: la progettazione

Sulla base di quanto abbiamo illustrato nella lezione precedente, esistono tipologie diverse di pagine Web, con strutture e finalità specifiche.

Il “diario” personale, la raccolta di pensieri od opinioni che si vogliono portare in condivisione, pertiene al tipo identificato come ‘blog’.

Siti Web: la progettazione

Analogamente, una singola lezione o una specifica esperienza didattica possono essere raccolte in pagine ipertestuali, da inserire, come learning object, in una struttura più ampia.

Un sito Wiki si configura come uno spazio costantemente aperto alle modifiche e agli interventi dei lettori.

Siti Web: la progettazione

Un sito Web, invece, è destinato a presentare materiali strutturati, non immediatamente modificabili dagli utenti, articolati in base a una logica flessibile, per la ricchezza di opzioni offerte, ma nel contempo rigorosa in termini di impianto unitario.

Siti Web: la progettazione

Alla luce di queste considerazioni, risulta evidente che progettare un sito non significa soltanto elaborare una proposta grafica e presentarla in HTML o in un altro linguaggio di programmazione: occorre mettere a fuoco con chiarezza tutto ciò che sta a monte di questo processo.

Siti Web: la progettazione

Modalità operative

Passeremo in rapida rassegna alcuni elementi importanti ai fini della progettazione di un sito Web.

Immaginiamo di voler realizzare un sito che raccolga i materiali di un Corso di letteratura latina.

Siti Web: la progettazione

Un elemento di assoluto rilievo è costituito dal titolo del sito che vogliamo costruire, perché questo è fondamentale nel progetto di comunicazione.


Siti Web: la progettazione

Ciò che è contenuto in questo spazio appare nella barra del titolo della finestra del browser.


Siti Web: la progettazione

Non è opportuno che vi compaia solo un nome, o peggio ancora nulla, e non è opportuno neanche che ogni pagina abbia un titolo incoerente rispetto al resto del sito.

In caso di apertura e successiva riduzione ad icona di più finestre, il titolo è quello che ci aiuta a riconoscere la finestra di nostro interesse tra molte altre.

Siti Web: la progettazione

Se poi vogliamo avere un maggiore impatto comunicativo, il titolo dovrebbe essere seguito sempre da una tagline.


Siti Web: la progettazione

Una tagline è un po’ come uno slogan pubblicitario, la frase in coda al messaggio che fa “ricordare il prodotto”.

Siti Web: la progettazione

Un altro elemento di forte rilevanza è costituito dalla gestione dei link.

Può sembrare superfluo affermare che i link devono essere chiari e univoci, e che il testo linkato deve indicare correttamente all’utente dove il link lo porterà.

Ma non è così semplice.

Se molti progettisti hanno smesso di inserire gli onnipresenti “clicca qui”, il concetto è stato di fatto sostituito dai “go” o “vai”, che spesso servono da collegamento alle pagine successive.

Siti Web: la progettazione

Non è scorretto in sé l’uso di queste parole, brevi e veloci, ma il fatto che spesso esse sono decontestualizzate dai reali obiettivi della navigazione: l’utente non ha affatto chiaro dove esse portino.

Siti Web: la progettazione

Nel caso che stiamo utilizzando come esempio, i link rimandano con chiarezza ai relativi materiali.


Siti Web: la progettazione

La gestione dei link è strettamente correlata alla struttura del sito: molto spesso si rileva un meccanismo di “scatole cinesi”: una parola è linkata ad un’altra, in un’altra pagina del sito, e questa a sua volta è linkata ad un’altra parola e così via.

Siti Web: la progettazione

Una struttura funzionale prevede, invece, che i materiali possano essere destrutturati e ristrutturati secondo diverse chiavi di accesso: nel nostro caso, un autore, ad esempio Apuleio, sarà accessibile dalla rubrica Gli autori, oppure dalla rubrica Le opere, in riferimento all’Apologia, ai Florida, al De Platone et eius dogmate, al De mundo, ai Metamorphoseon libri, et cet. Sarà poi riportato nella sezione I generi letterari, ad esempio in riferimento al romanzo; nella sezione La cronologia della letteratura ricorrerà tra gli autori del II sec. d.C. e infine tra gli autori provenienti dall’Africa nella rubrica I luoghi di provenienza.

Siti Web: la progettazione

Nella sezione Materiali di supporto troverai una sequenza illustrativa del programma Nvu, che consente un facile e rapido allestimento di un sito Web.

Sequenza illustrativa Nvu

Esercitazione: Test finale

Prossima lezione

Studio di casi

I materiali di supporto della lezione

Esercitazione

Sequenza illustrativa Nvu

  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion