Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica
 
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Stefano Consiglio » 10.La burocrazia professionale


Struttura della lezione

La burocrazia professionale:

  • le parti fondamentali della burocrazia professionale;
  • i principali meccanismi di coordinamento;
  • la progettazione delle posizioni individuali;
  • la progettazione della macrostruttura;
  • la progettazione del sistema decisionale;
  • il contesto ambientale;
  • i punti di forza della burocrazia professionale;
  • i punti di debolezza della burocrazia professionale.

Esercitazione: Arethusa s.r.l.

ARETHUSA Consorzio di Ricerca e Sviluppo s.r.l. nasce nel 1989 con l’obiettivo di produrre beni e servizi nell’ambito della gestione, conservazione, catalogazione e fruizione dei Beni Culturali e Ambientali.

I campi d’intervento di Arethusa sono assai differenziati ma comunque riconducibili al settore della produzione di beni e servizi per la Cultura, l’Ambiente ed il Turismo, un settore che richiede, a chi voglia operare al suo interno, grande flessibilità e il possesso di una notevole varietà di specifiche competenze scientifiche e professionali.

Arethusa svolge servizi di supporto e di accoglienza nell’ambito del turismo culturale, fornendo competenze specializzate, con l’intento di valorizzare il patrimonio nazionale adattandosi alle richieste del turismo scolastico e del turismo organizzato.

Fonte: arethusa

Esercitazione: Arethusa s.r.l. (segue)

Arethusa si propone anche come supporto didattico e scientifico nell’ambito dei circuiti di turismo culturale nazionale e internazionale, con particolare riferimento allo sviluppo di itinerari particolari alla scoperta di luoghi ricchi di cultura, arte e storia, al di fuori dei tradizionali circuiti turistici.

La presenza di guide turistiche professionali specializzate in materie afferenti ai beni culturali e ambientali, permette di svolgere visite, oltre che nelle sedi museali e nei parchi attualmente gestiti, in altre località italiane inserite in itinerari turistici di tipo archeologico, artistico e ambientale, garantendo in ogni momento della visita un valido supporto didattico e scientifico.

Fonte: arethusa

Esercitazione: Arethusa s.r.l. (segue)

Il portafoglio prodotti/servizi

  • Attività didattiche e visite guidate presso i seguenti musei e parchi archeologici

Museo Egizio – Torino; Museo Archeologico – Torino ; Galleria Sabauda – Torino; Museo Archeologico – Pitigliano ; Parco Archeologico – Ghiaccio Forte; Parco Città del Tufo – Sorano ; Parco archeologico di Vulci ; Reggia di Caserta; Scavi di Pompei ; Scavi di Ercolano ; Scavi di Boscoreale ; Scavi di Oplonti ; Parco di Occhiolà.

  • I pacchetti turistico/culturali

La Reale Fabbrica delle Arti; Week end a Caserta; Turismo ed enogastronomia nella terra dei Borbone; Weekend d’arte, archeologia e natura; Laboratori di archeologia sperimentale; Campi scuola archeologici e ambientali.

Fonte: arethusa

Esercitazione: Arethusa s.r.l. (segue)

Scrivete l’organigramma della Arethusa s.r.l. ed indicare:

  • il principale meccanismo di coordinamento utilizzato;
  • la parte fondamentale di questa organizzazione;
  • le caratteristiche delle mansioni presenti nel nucleo operativo;
  • il grado di formalizzazione del comportamento;
  • la base di raggruppamento scelta;
  • il grado di decentramento;
  • i fattori contingenti che favoriscono la presenza di questa struttura.

La burocrazia professionale: le parti

La burocrazia professionale è una configurazione organizzativa utilizzata dalle numerose strutture museali, dalle imprese che offrono servizi museali (servizi didattici, laboratori, visite guidate); dalle soprintendenze.

Le parti principali:

  • vertice strategico: parte importante;
  • nucleo operativo: parte prevalente;
  • linea intermedia: parte importante;
  • tecnostruttura: parte poco rilevante;
  • staff di supporto: parte importante.
Fonte: Flickr

Fonte: Flickr


La burocrazia professionale: i meccanismi di coordinamento

I meccanismi di coordinamento prevalenti:

  • standardizzazione: forte ricorso alla standardizzazione delle capacità nel nucleo operativo;
  • la supervisione diretta: l’utilizzo della supervisione diretta è limitata nella burocrazia professionali;
  • adattamento reciproco: meccanismo di coordinamento poco utilizzato vista la forte presenza di standardizzazione. Esso viene utilizzato per gestire situazioni non programmate.
Fonte: Flickr

Fonte: Flickr


La progettazione delle posizioni individuali

Grado di specializzazione delle mansione:

  • nucleo operativo: mansioni specializzate orizzontalmente ma non verticalmente (mansioni professionali);
  • linea intermedia: mansioni manageriali;
  • vertice strategico: mansioni manageriali;
  • grado di formalizzazione del comportamento: molto limitato;
  • grado di formazione ed indottrinamento: molto elevato.
Guida al British Museum di Londra. Fonte: Flickr

Guida al British Museum di Londra. Fonte: Flickr


La progettazione della macrostruttura

La base di raggruppamento è quella funzionale.

Le unità organizzative sono di grande dimensione.

Le interdipendenze generiche sono gestite attraverso i meccanismi di collegamento:  task force e comitati.


La progettazione del sistema decisionale

La burocrazia professionale è una struttura molto decentrata.

Tipo di decentramento orizzontale e verticale.

In alcune strutture il processo di delega dei poteri non è top – down (dal vertice alla base), ma bottom – up (dalla base al vertice).


I fattori contingenti

Ambiente

  • Stabile
  • Complesso
  • Omogeneo
  • Generoso

Età

  • Non giovane

Dimensione

  • Grande

Potere

  • Limitato controllo esterno
  • Assenza di bisogno di potere
  • Struttura di moda
Fonte: Flickr

Fonte: Flickr


Vantaggi della burocrazia professionale

Vantaggi

  • Alta motivazione del personale (autonomia, discrezionalità)
  • Rapporti diretti con i clienti
  • Limitate relazione interne
  • Presenza di strutture di supporto
Fonte: Flickr

Fonte: Flickr


Svantaggi della burocrazia professionale

Svantaggi

  • Problemi di coordinamento (tra professionisti e tra i professionisti e lo staff).
  • Discrezionalità (individualismo/lealtà/valutazione).
  • Difficoltà di innovare.
Fonte: Flickr

Fonte: Flickr


I materiali di supporto della lezione

Le slide sono tratte da Mintzberg H. (1996) “La progettazione dell'organizzazione aziendale”, Capitolo 10, Il Mulino, Bologna.

I collaboratori esterni delle sopraintendenze

  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion