Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
I corsi di Lettere e Filosofia
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Paolo Macry » 20.La Francia dall'impero di Napoleone III alla Terza Repubblica


La Francia dall’impero di Napoleone III alla Terza Repubblica

La parabola dell’impero di Napoleone III – Prima fase (1852-1870)

  • Governo autocratico e personalistico di Napoleone III come “cesarismo bonapartista” :
    • centralismo istituzionale e rafforzamento del potere esecutivo a danno del parlamento
    • politica demagogica di “nazionalizzazione delle masse” attraverso il ricorso al plebiscito come forma di comunicazione diretta con la massa
  • Sostegno delle masse rurali e accordo con la Chiesa cattolica
  • Sviluppo e modernizzazione economica della Francia – Ristrutturazione urbanistica di Parigi

Letture:

T.Detti, G.Gozzini, Storia contemporanea. I. L’Ottocento, par. 7.4

La Francia dall’impero di Napoleone III alla Terza Repubblica

La parabola dell’impero di Napoleone III (1852-1870) – Seconda fase

  • Impero liberale (1860-70)
    • politica riformistica e di ricerca di consenso delle forze liberali, democratiche e operaie
  • Rilancio della Francia a principale potenza internazionale:
    • insuccesso della politica di influenza sull’Italia e ruolo di protezione dello Stato pontificio, riuscite spedizioni militari in Asia e sostegno finanziario nella realizzazione del canale di Suez, fallimentare avventura coloniale in Messico (1861-67)
  • Rovinoso confronto militare con la Prussia bismarckiana: sconfitta di Sedan e caduta di Napoleone III

La Francia dall’impero di Napoleone III alla Terza Repubblica

La nascita della Francia repubblicana dalle ceneri dell’impero

  • Conseguenze della sconftta di Sedan:
    • nascita della Terza Repubblica (4 settembre 1870)
    • Formazione del governo conservatore di Thiers
    • Esperienza rivoluzionaria della Comune di Parigi e sua sanguinosa repressione (marzo-maggio 1871)
    • Perdita dell’Alsazia e della Lorena e pagamento di ingenti riparazioni di guerra (5 miliardi di franchi) _ diffuso sentimento di revanche (rivincita) e di sciovinismo antitedesco

Letture:

T.Detti, G.Gozzini, Storia contemporanea. I. L’Ottocento, par. 12.4

La Francia dall’impero di Napoleone III alla Terza Repubblica

Terza Repubblica tra tensioni antidemocratiche e forte conflittualità politica

  • Perdurante scontro e tensione tra repubblicani e monarchici e instabilità delle istituzioni repubblicane
  • Nuova Costituzione repubblicana (1875) e compromesso tra sostenitori di una repubblica presidenziale e fautori del potere del parlamento
  • Tentativi di attacco e rovesciamento della repubblica nel 1877 da parte del presidente, il generale Mac Mahon, e nel 1889 con il generale Boulanger e il movimento “boulangista”

Letture:

T.Detti, G.Gozzini, Storia contemporanea. I. L’Ottocento, par. 12.4

La Francia dall’impero di Napoleone III alla Terza Repubblica

Terza Repubblica tra modernizzazione economico-sociale e processo di nation building

  • Moderata modernizzazione economica e sociale nel trentennio finale dell’Ottocento, in particolare della società rurale francese:
    • Laicizzazione dello Stato
    • Scolarizzazione di massa, mobilitazione elettorale e diffusione del progresso economico e tecnologico
    • Politica di nation building attraverso la diffusione di una coscienza patriottica e nazionalista

La Francia dall’impero di Napoleone III alla Terza Repubblica

Apogeo della repubblica conservatrice

  • Ambizioni di grandezza dell’esercito e ripresa della politica coloniale nella Francia di fine Ottocento
  • Difficoltà delle istituzioni repubblicane travolte da ripetuti scandali
  • Riaccendersi della tensione tra forze democratiche e ambienti della destra reazionaria – Nascita dell’Action Française
  • Diffusione di un acceso antisemitismo e scoppio dell’ “affaire Dreyfus” (1894)
    • forte mobilitazione dell’opinione pubblica e degli intellettuali come Émile Zola ⇒ J’accuse (1898)
    • divisione tra “dreyfusardi” e “antidreyfusardi” come banco di prova dello scontro tra Francia repubblicana e progressista e Francia conservatrice e nazionalista

Prossima lezione

La nascita della potenza americana

  • Problemi della ricostruzione negli Stati Uniti dopo la guerra civile
  • Sanguinosa colonizzazione del Far West
  • Sviluppo degli Stati Uniti a principale potenza economica
  • Risvolti sociali dello sviluppo economico
  • Crisi del sistema politico statunitense
  • Reazione alla crisi politica nell’età progressista
  • Origini dell’imperialismo statunitense

Le lezioni del Corso

I materiali di supporto della lezione

T.Detti, G.Gozzini, Storia contemporanea. I. L'Ottocento

G. Duby (a cura di), Storia della Francia, Milano, Bompiani, 1987 (approfondimento facoltativo)

E. Weber, Da contadini a francesi: la modernizzazione della Francia rurale, 1870-1914, Bologna, il Mulino, 1989 (approfondimento facoltativo)

R. Magraw, Il “secolo borghese” in Francia 1815-1914, Bologna, il Mulino, 1987 (approfondimento facoltativo)

C. Tales, La Comune del 1871. Alba e tramonto, jaca Book, Milano, 1971 (approfondimento facoltativo)

  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion