Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica
 
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Salvatore Panico » 5.Fisiogenesi dei Segni e Sintomi addominali - Apparato Gastroenterico


Corso di metodologia Clinica

Fisiogenesi dei Segni e Sintomi addominali a carico dell’ Apparato Gastroenterico

Prof. Paolo Rubba

Sintomi addominali

Gastroenterici

  • Dolori addominali
  • Disturbi appetito
  • Nausea e vomito
  • Disfagia
  • Diarrea
  • Stipsi
  • Ematemesi
  • Emochecsia
  • Melena

Fisiogenesi dei segni addominali

  • Quali domande nel paziente con dolore addominale?
  • Quali meccanismi alla base di nausea e vomito?
  • Quali domande nel paziente con nausea e vomito?
  • Quali segni clinici nel paziente con nausea e vomito ?
  • Quali meccanismi alla base di stipsi e diarrea?
  • Quali domande nel paziente con diarrea?
  • Quali segni clinici nel paziente con diarrea?
  • Quali domande nel paziente con stipsi?

Dolore Addominale

  • Quali caratteristiche?
  • Quale sede (quadranti, regioni)?
  • Irradiazione?
  • Fattori scatenanti / attenuanti?
  • Valutazione soggettiva intensità
  • Sintomi associati?

Disturbi dell’appetito

Meccanismo neuroendocrino regolazione appetito

  • Sovrappeso ed Obesità (Definizione O.M.S.)
  • Calo ponderale:
    • Ridotta assunzione cibo (Disturbi comportamento alimentare).
    • Malassorbimento (Tumori intestinali, colestasi, malatti celiaca, malattiainfiammatoria intestinale, infezioni, insufficienza pancreatica, farmaci).

Nausea e vomito (Sintomi indipendenti ma correlati)

  • Nausea: sensazione di vomito imminente
  • Vomito: espulsione forzata di contenuto gastrico

Meccanismo del vomito
Vie afferenti: stimoli da apparato GI, SNC.

  • Centro vomito (midolla allungata, porzione dorsale formazione reticolare laterale).
  • Chemiocettori (midolla allungata, area postrema del pavimento IV ventricolo).

Vie efferenti

  • Nervi frenici → diaframma.
  • Nervi spinali → muscoli addominali.
  • Nervo vago → laringe, faringe, esofago, stomaco.

Nausea e vomito

Sequenza eventi → vomito

  • Rilassamento fondo gastrico e sfintere gastroesofageo.
  • Contrazione muscoli addominali.
  • Aumento pressione intraddominale.
  • Contrazione piloro.
  • Espulsione contenuto gastrico.

Nausea e vomito

Meccanismi responsabili di vomito

  • Infiammazione GI → vie afferenti → centro vomito (Gastroduodenite, colecistite, occlusione intestinale, peritonite).
  • Chemiocettori → centro vomito;
    • (Farmaci, es. digitale);
    • (Alterazioni metaboliche, es. uremia, chetoacidosi;
    • (Alterazioni ormonali, es. ipertiroidismo, insufficienza surrene).
  • Patologia SNC
    • Pressione intracranica +++
    • Centro vomito.

Disfagia

Ostruzione al passaggio di cibo (bocca, faringe, esofago)

  • Meccanica (neoplasie, infiammazione, stenosi, compressione estrinseca).
  • Motoria , neuromuscolare (danno cerebrale, miastenia grave, miositi e miopatie, paralisi muscolari, sclerodermia, acalasia).

Odinofagia

  • Deglutizione dolorosa.

Ematemesi (Possibili cause patologiche)

  • Ulcera peptica.
  • Gastrite erosiva.
  • Varici esofagee.
  • Esofagite.

Melena

Diarrea (Possibili cause patologiche)

  • Fattori iatrogeni dieta
  • Agente infettivo
  • Malattia infiammatoria
  • Farmaci
  • Diverticolosi
  • Malassorbimento
  • Patologia endocrina
  • Neoplasia
  • Chirurgia

Diarrea – Meccanismi generali

  • Alvo normale
    • Frequenza : 3 volte/giorno a 3 volte/settimana.
    • Quantità: 300g/giorno ( 60-85 % di acqua).
  • Diarrea = feci > 300 g/giorno
    • Diarrea acuta:
      • Infettiva
    • Diarrea cronica:
      • Infiammatoria
      • Osmotica
      • Secretoria
      • Alterata motilità

Diarrea cronica – Meccanismi

  • Infiammatori.
    • Infiammazione mucosa e sottomucosa.
    • Danno epitelio (rettocolite ulcerosa, Crohn).
  • Quadro clinico: febbre, dolore addominale, sangue e/o leucociti.

Diarrea cronica – Meccanismi

  • Osmotici
    • Sostanze non digerite e/o non assorbite nel lume intestinale → ostacolo osmotico a riassorbimento acqua (insufficienza pancreatica, malattia celiaca, deficit di lattasi, abetalipoproteinemia).
  • Quadro clinico: feci abbondanti, grasse, miglioramento con digiuno, perdita peso, carenze nutrizionali.

Diarrea cronica – Meccanismi

Secretori

  • Eccessiva secrezione di elettroliti nel lume intestinale (S. carcinoide, Zollinger-Ellison, carcinoma midollare tiroide, colera).

Quadro clinico:

  • Diarrea acquosa, persiste con il digiuno.
  • Disidratazione, altri effetti sistemici ormoni.

Diarrea cronica – Meccanismi

Alterata motilità intestinale

Rapido transito intestinale,talora con ipercrescita batterica (Colon irritabile, malattie neurologiche).

Quadro clinico: Alternanza di stipsi e diarrea, altri sintomi neurologici, incontinenza.

Stipsi

Defecazione difficoltosa, poco frequente, o che sembra incompleta

  • Esordio recente (Possibili cause patologiche).
  • Ostruzione colon (Neoplasie, diverticoli, stenosi ischemica).
  • Spasmo sfintere anale (Ragadi anali, emorroidi infiammate).
  • Farmaci (antispastici, antidolorifici).

Stipsi (Possibili cause patologiche)

Cronica

  • Sindrome Intestino irritabile.
  • Farmaci (calcio antagonisti, antidepressivi).
  • Endocrinopatie (Ipotiroidismo, Ipercalcemia, gravidanza).
  • Disturbi psichiatrici (Depressione, disturbi alimentazione).
  • Malattie neurologiche (Parkinsonismo, sclerosi multipla).
  • Malattie muscolari (Sclerosi sistemica progressiva).

Emochecsia (Possibili cause patologiche)

  • Emorroidi
  • Carcinoma colon-retto
  • Poliposi colon
  • Diverticolosi
  • Malattie infiammatorie intestino
  • Enterite acuta infettiva
  • Proctite infettiva
  • Colite ischemica
  • Angiodisplasia colon

Considerazioni conclusive

  • Riscontro di un sintomo addominale fa ricercare altri sintomi addominali.
  • Sede del sintomo suggerisce organo interessato.
  • Le cause dei sintomi possono essere extra-addominali o sistemiche.
  • Stato generale del paziente è indicatore di gravità.

Prossima lezione

Fisiogenesi dei segni a carico di capo e collo: la tiroide

  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion