Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Umberto Giani » 7. Data Base Relazionali


Data Base Relazionali

Gli studenti dovranno trasformare le narrative raccolte nel corso della interazione con il paziente in un insieme di tabelle di un Data Base Access.

Data Base Relazionali

I database relazionali possono essere concepiti come una istanziazione del concetto di struttura. Essi sono basati sul modello entità relazione che comprende:

  • Entità: elemento del mondo reale o concetto.
  • Insieme di entità: insieme a cui appartengono diverse entità dello stesso tipo che rispondono ad una regola di appartenenza.
  • Relazione: legame logico che unisce entità di insiemi diversi.

Data Base Relazionali

  • Il modello entità-relazione permette di rappresentare anche “forme” astratte.
  • Gli “oggetti” del mondo reale quindi sono considerati solo per il loro significato e per le relazioni logiche esistenti tra essi, indipendentemente dalle azioni che si svolgono su di essi.
  • Da un altro punto di vista, un modello entità-relazione implementa una ontologia.

Data Base Relazionali

Una relazione può essere rappresentata come il prodotto cartesiano tra due insiemi.

Esempio:

  • A: insieme delle diagnosi NANDA
  • B: insieme dei cognomi dei pazienti

Il prodotto Cartesiano (relazione)
R=AxB può essere rappresentato come una tabella (vedi figura)

Questa tabella può essere generata mettendo in relazione, ad esempio, una tabella “dati anagrafici” con una tabella “quadro clinico”.

Tabella R=AXB

Tabella R=AXB


Data Base Relazionali

Costruire un database relazionale è possibile tramite programmi come microsoft Access.

I tipi di relazione che è possibile definire tra tabelle sono:

  • uno a molti
  • uno a uno
  • molti a molti

Data Base Relazionali

  • Un data base da solo non ha significato se esso non può essere “manipolato” attraverso l’introduzione di nuovi dati, nuove relazioni, la cancellazione di tabelle o relazioni, la estrazione di informazioni
  • Un Data Base Management System (DBMS) è un sistema software per la gestione di basi dati;
  • Secondo alcuni si possono individuare due componenti distinte : il DBMS rappresenta la parte attiva, il Data Base quella passiva, sulla quale il DBMS lavora.
  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion