Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Giovanni Vesce » 9.Anestetici iniettabili: Barbiturici; Propofolo


Barbiturici

  • Tiopentale Na
  • Tiamilale Na
  • Metoexitale Na
  • Pentobarbitale Na

Barbiturici II

  • Molti composti disponibili (Ossi- Tio- barbiturici)
  • Durata: lunga, intermedia, breve, ultrabreve)
  • Indice terapeutico basso
  • Azione ultrabreve: Tiopentale, Tiamilale, Metoexitale
  • Iniezione E.V. – Anestesia in un tempo di circolo!
  • Azione breve: Pentobarbitale – I.M. – E.V.

Tiopentale Na – Pentotal

  • Molto potente – Molto rapido (Latenza breve)
  • Molta esperienza clinica – usato in tutte le specie
  • Soluzioni instabili – polvere (sale sodico misto a NaCo3) – Soluzioni ALCALINE -
  • Molto irritante se più concentrato del 2,5%
  • Mai miscelarlo ad altri farmaci
  • Solo per via endovenosa

Tiopentale Na – Pentotal II

  • Depressione cardiovascolare (↓Gittata cardiaca, ↓inotropismo, ↓pressione arteriosa, ↑frequenza cardiaca riflessa! )
  • Apnea transitoria e aritmie ventricolari non sono rare
  • Barriera ematoencefalica del tutto inefficace (concentraz Cerebrali = conc. Ematica)
  • Riduzione della pressione intracranica e del consumo di O2
  • Metabolismo epatico = Lento!
  • Risveglio = ridistribuzione

Distribuzione dei barbiturici


Distribuzione della gittata cardiaca ai diversi Organi e Tessuti

  • 75% = Organi vitali altamente perfusi (cervello, cuore, polmone, fegato, reni …)
  • 18% = Compartimento centrale (muscoli e cute)
  • 5% = Compartimento periferico (grasso)

Tiopentale Na – Pentotal II

  • Azione ultrabreve – tiobarbiturico
  • Effetto del pH
  • Legame proteico
  • Iniezione rapida – (Se lenta richiede dosi più alte ed il risveglio è più lento)
  • Scarsa analgesia (richiede dosi elevate, anestesia profonda o analgesici)
  • Dose – riduci con gli alfa-due, (Associazioni…)
  • Ridurre nei soggetti ammalati (insuff. Cardiaca, Renale…), ipovolemici, anemici, e in quelli molto giovani o vecchi.

Tiamilale Na – Surital

  • Azione ultrabreve – ossibarbiturico
  • Simile al Tiopentale – (USA)
  • Più potente (2% = 2,5% Tiopentale)
  • Più aritmogeno

Metoexitale Na – Brietal

  • Azione ultrabreve – ossibarbiturico
  • Soluzione più stabile – meno irritante
  • Più potente del Tiopentale (5 mg/Kg)
  • Più rapido e più breve del Tiopentale
  • Maggiore depressione respiratoria
  • Depressione circolatoria simile al Tiopentale
  • Alcune volte = convulsioni

Pentobarbitale Na

  • Azione breve – ossibarbiturico
  • Non irritante, pH neutro – Assorbimento I.M.
  • Azione lenta – Lento ad attraversare la barriera ematoencefalica
  • Risveglio = metabolismo
  • Marcata depressione respiratoria
  • Depressione CV = Tiopentale

Obesità = iperdosaggio

Paziente normale

Paziente normale

Paziente obeso

Paziente obeso


Durata d’azione dei tiobarbiturici

Il risveglio risulta prolungato nei levrieri da corsa, afgani, italiani, wolfhounds, borzoi ed in molte altre razze con scarso tessuto adiposo ed ampie masse muscolari (setter irlandesi, meticci di tutte le razze suddette.

Propofolo

Di-iso- propilfenolo 1%

  • Propofol
  • Diprivan
  • Rapinovet

Rapinovet

  • Emulsione all’1% (in “Cremofor” prima), in olio di semi di soia, fosfatide dell’uovo e glicerolo, oggi.
  • Solo per via endovenosa. Non irrita i vasi, può provocare bruciore durante l’iniezione.

Aspetti clinici

  • Induzione rapida = latenza breve
  • Effetto breve (ultrabreve!)
  • Emivita = 2 – 4 minuti!
  • Depressione cardiovascolare (diminuzione della Gittata e della Pressione arteriosa)
  • Depressione respiratoria: apnea, e VT (desaturazione!)

Aspetti clinici

  • Iniezione lenta. Se rapida = dosi maggiori per l’induzione e risveglio più lento.
  • Legame proteico elevato = ridotta disponibilità
  • Metabolismo epatico, lento. Altre vie metaboliche
  • Ridistribuzione ai muscoli e al grasso = risveglio rapido e totale!
Propofol

Propofol


Anestesia

  • Scarso effetto anestetico = potente ipnotico
  • Associare ad analgesici e tranquillanti
  • Dose:
    • Induzione = 4-6 mg/kg
    • Mantenimento = 0,1-0,2 mg/kg/min
  • Costo: 10 f. = lit. 243.000
  • TIVA (Total Intra Venous Anaesthesia)

I materiali di supporto della lezione

Propofol (video)

  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion