Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
I corsi di Medicina Veterinaria
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Laura Manna » 8.Ehrlichiosi del cane


Ehrlichiosi del cane


Ehrlichiosi del cane

Malattia multisistemica caratterizzata da notevole polimorfismo clinico sostenuta da varie specie di rickettsie del genere ehrlichia, batteri coccoidi gram – , che parassitano i leucociti e le piastrine sottoforma di aggregati definiti morule.

Distribuzione geografica

È una malattia diffusa in tutto il mondo, diagnosticata principalmente nelle aree tropicali e subtropicali.
E’ endemica in Europa meridionale, negli USA, in America centrale e Meridionale, in Africa, nelle Isole Caraibiche, in Asia.

Tale distribuzione geografica corrisponde a quella del vettore principale, ovvero R. sanguineus.

Classificazione delle Rickettsie

Famiglia Rickettsiaceae

Tribù Rickettsieae:

  • Genere Rickettssia.
  • Genere Rochalimeae.
  • Genere Coxiella .

Tribù Ehrlichieae:

  • Genere Ehrlichia .
  • Genere Cowdria.
  • Genere Neorickettsia

Tribù Wolbachieae:

  • Genere Rickettsiella.

Specie patogene del genere ehrlichia, relativi ospiti vertebrati e localizzazione intracellulare


Specie patogene del genere ehrlichia,distribuzione

STATI UNITI : E. canis,E. chaffensis, E. risticii, E. ewingi, E. equi, E.platys, HGE.

CANADA : E. canis, E. risticii.

EUROPA : E. canis, E. phagocytophila, E. platys, E. equi.

ASIA : E. sennetsu.

Trasmissione

Agente vettore ( E. canis )
Rhipicephalus sanguineus

Larve, Ninfe e Zecche adulte (maschi e femmine) trasmettono il parassita che moltiplica negli emociti, nelle cellule intestinali e nelle ghiandole salivari del vettore.

Recettività ( E. canis )

Naturale

Canidi domestici e selvatici ( cane, lupo, volpe, sciacallo, coyote)

Nessuna predisposizione legata alla razza, al sesso od all’età.

Ciclo vitale del vettore

Il ciclo vitale del Rhipicephalus sanguineus comprende tre stadi: larva, ninfa e adulto (maschio o femmina). Durante tutta la sua vita, si nutre solo tre volte, di preferenza sui cani (in assenza di questi su altri animali e casualmente sull’uomo), una volta per ogni stadio. Dopo il pasto la femmina si lascia cadere al suolo e muta in uno stadio successivo. Una volta adulta si riproduce e depone migliaia di uova.

La numerosa progenie di una femmina adulta infetta risulterà in grado di veicolare infezione agli eventuali ospiti sui quali si attaccherà per nutrirsi di sangue.

Ciclo di sviluppo di Ehrlichia canis all’interno dei monociti

Comprende la formazione di un corpo elementare, un corpo iniziale ed una morula.

INFEZIONE SPERIMENTALE NEL CANE

Periodo d’incubazione: 8 – 20 giorni

  • fase acuta : durata 2 – 4 settimane;
  • fase subacuta : durata 6 – 9;
  • settimane, talvolta 2 – 5 anni;
  • fase cronica:
    • forma cronica moderata;
    • forma cronica grave ( pancitopenia ).

Infezione narturale

  • Notevole variazione delle presentazioni cliniche (frequenza, duratae gravità dei sintomi e delle alterazioni di laboratorio).
  • Fase della malattia non sempre distinguibile
  • Malattie concomitanti (Leishmaniosi, Hepatozoonosi, Borreliosi, Babesiosi)

Ehrlichiosi acuta, periodo d’incubazione: 8 – 20 giorni , durata 2 – 4 settimane


Ehrlichiosi acuta


Ehrlichiosi acuta, periodo d’incubazione: 8 – 20 giorni , durata 2 – 4 settimane

  • Risoluzione senza trattamento.
  • I soggetti restano infetti.
  • Fase subclinica.

Ehrlichiosi acuta – Reperti di laboratorio


Ehrlichiosi acuta – Ruolo della milza

  • Sintesi e produzione IgM.
  • Switch da IgM ad IgG.
  • Sistema di fagociti mononucleati ( MPS )

Ehrlichiosi acuta – Patrogenesi – Ruolo della milza

  • Splenite linfo-plasmacellulare con liberazione di mediatori splenici dell’infiammazione.
  • Risposta immunitaria aberrante.

Ehrlichiosi acuta – Patrogenesi della trombocitopenia

Aumentato consumo piastrinico

  • Fenomeni immunomediati ( APA).
  • Fenomeni infiammatori responsabili di microvasculiti (fegato, rene, polmone, meningi ).
  • Diminuzione della vita media.
  • Sequestro splenico.
  • Aumento del pmif ( citochina inibente la migrazione delle piastrine ).

Ehrlichiosi acuta – Patrogenesi della anemia

  • Aumento della distruzione (immunomediata).
  • Sequestro splenico.

Ehrlichiosi acuta


Infezioni miste

  • Leishmaniosi.
  • Epatozoonosi.
  • Babeiosi.
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion