Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Orlando Paciello » 8.Miopatie Batteriche e Parassitarie


Miopatie Batteriche e Parassitarie

L’infezione ad opera di batteri e l’azione di tossine di clostridi, possono causare miopatia nel cavallo. I protozoi, invece, come Sarcocystis spp. sono reperti comuni ed accidentali nel muscolo degli equini e solo raramente sono responsabili di miositi.

Miosite associata alla presenza di una sarcocisti.

Miosite associata alla presenza di una sarcocisti.


Miositi da clostridi

(edema maligno, gangrena gassosa)

  • La miosite da Clostridi, nel cavallo, è spesso fatale, ed è causata dall’azione di tossine prodotte da diverse specie di clostridi, grossi bacilli anaerobi, Gram-positivi;
  • Clostridium septicum è l’agente eziologico che più comunemente causa miosite nel cavallo, ma anche Clostridium perfringens tipo A ed E, Clostridium chauvoei, Clostridium novyi, e Clostridium fallax possono causare infezioni.

Miositi da clostridi

I segni clinici sono caratterizzati da presentazione acuta con calore, gonfiore e dolore di un gruppo muscolare, febbre, depressione, disidratazione e anoressia.
Se c’è necrosi muscolare, la concentrazione nel siero di CK e AST può essere debolmente o moderatamente aumentata.
La morte per tossiemia e /o setticemia spesso subentra nelle 48 ore.
I muscoli affetti sono rigonfi emorragici, con edema, flogosi suppurativa, e necrosi, ed inoltre può essere presente gas

Miosite associata a necrosi e sarcoclastosi.

Miosite associata a necrosi e sarcoclastosi.


Miopatie associata a Streptococco

Streptococcus equi spp è responsabile, nel cavallo, di due distinte miopatie degenerative.

  • Una, conosciuta come porpora emorragica,

l’altra, conosciuta come

  • rabdomiolisi associata a streptococchi e ad atrofia muscolare.

Miopatie associata a Streptococco

Nella porpora emorragica il danno muscolare è causato da una risposta immunitaria al batterio patogeno. i complessi immuni circolanti composti da immunoglobulina A (IgA) ed antigeni M dello streptococco si depositano nei piccoli vasi e sono responsabili di vasculite e necrosi della parete vasali con emorragie ed infarti delle miofibre.

Emorragie ed infarti intramuscolari, con linfoadenite.

Emorragie ed infarti intramuscolari, con linfoadenite.


Miopatie associata a Streptococco

Nei cavalli, i segni di miopatia spesso accompagnano i segni sistemici della porpora streptococcica (per esempio depressione, febbre, edema , petecchie ed ecchimosi, leucocitosi, aumento del fibrinogeno sierico ed anemia

Cavalo: porpora emorragica.

Cavalo: porpora emorragica.


Miopatie associata a Streptococco

I cavalli affetti sono deboli, possono mostrare passo corto e decubito. Spesso si osserva mioglobinuria e si accompagna a valori molto alti nel siero di CK ed AST. Molti muscoli sono coinvolti e presentano emorragie multifocali o localmente estese ed edema, che disseca le fibre muscolari necrotiche.

Emorragie  multifocali localmente estese ed edema.

Emorragie multifocali localmente estese ed edema.


Rabdomiolisi associata a streptococchi ed atrofia muscolare

È una sindrome caratterizzata da rabdomiolisi acuta grave e profonda, con atrofia muscolare generalizzata, rapida e progressiva, osservata in cavalli infetti o esposti a Streptococcus equi.
Colpisce più frequentemente i quarter horse sia giovani che adulti.
Clinicamente l’ atrofia muscolare è spesso più evidente ai muscoli paraspinali ed ai glutei.

Atrofia evidente ai muscoli paraspinali e nei  glutei.

Atrofia evidente ai muscoli paraspinali e nei glutei.


Rabdomiolisi associata a streptococchi ed atrofia muscolare

In altri casi, l’osservazione di lesioni perivascolari non suppurative e di lesioni infiammatorie interstiziali farebbe pensare ad un danno immunomediato, causato da reazioni crociate tra anticorpi streptococcici e proteine muscolari.

Miosite interstiziale.

Miosite interstiziale.


Miopatie protozoarie

I protozoi del genere sarcocystis spp.
Si ritrovano comunemente ed occasionalmente nel muscolo scheletrico e cardiaco degli equini; fino a quando i protozoi sono nelle cisti, poste all’ interno delle miofibre, essi sono protetti dalle difese dell’organismo e non c’è risposta infiammatoria.

Diffusa infestazione da sarcocystis spp.

Diffusa infestazione da
sarcocystis spp

.


Miopatie protozoarie

Si sospetta che la infezione massiva da sarcocystis fayeri determini una rara miopatia degenerativa nel cavallo.
Nel cavallo, raramente, è stata osservata una miosite granulomatosa con un ispessimento localizzato della lingua per la presenza di sarcocisti nella muscolatura linguale.

Presenza di sarcocisti nel miocardio

Presenza di sarcocisti nel miocardio


Spasmi muscolari associati alla zecca dell’orecchio

Spasmi muscolari episodici si possono osservare nei cavalli con zecche (Otobius megnini).
Il meccanismo non è conosciuto. La percussione dei muscoli può lasciare un infossamento, ma non si osservano scariche miotoniche con all’elettromiografia.
Il trattamento per le zecche determina un rapido miglioramento sella sintomatologia muscolare.

  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion