Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Lorella Severino » 10.Diagnosi di avvelenamento


Comportamento da osservare in caso di intossicazione sospetta

  1. Salvaguardare le grandi funzioni vitali dell’organismo.
  2. Eseguire un’ accurata anamnesi.
  3. Avanzare il sospetto di diagnosi di avvelenamento sulla base dei rilievi anamnestici, clinici ed anatomo-patologici.
  4. Confermare la diagnosi con analisi di laboratorio. La diagnosi di laboratorio si basa sull’identificazione e quantificazione del tossico e/o dei suoi metaboliti nei campioni prelevati con accurata scelta del veterinario.

Diagnosi di avvelenamento

a) Esiste avvelenamento?

  1. Anamnesi
  2. Segni clinici
  3. Lesioni post-mortem

b) Qual è il veleno in causa?

  1. Analisi chimiche
  2. Test su animali di laboratorio

Anamnesi

  • a) Presenza di:
      1. Pesticidi
      2. Vernici
      3. Fertilizzanti
      4. Derivati del petrolio disponibili per l’animale
      • b) Alimentazione
          1. Piante tossiche
          2. Muffe e/o funghi
          • c) N° animali sani, malati, morti
          • d) Tempo intercorso dall’ultimo pasto
          • e) Tipo di pascolo
          • f) Descrizione segni clinici
          • g) Descrizione lesioni
          • h) Cure prestate prima della morte

          Diagnosi

          Per piccoli animali

          • a) Area in cui vive
          • b) Modi di vivere (libero o legato)
          • c) Distanza da discariche
          • d) Pesticidi usati in casa
          • e) Trattamenti antiparassitari
          • f) Farmaci tenuti in casa

          Sintomatologia

          Di fondamentale importanza se i sintomi sono osservati nei dettagli e descritte le sequenze degli eventi.

          Bisogna tuttavia tenere presente:

          • Che le possibili sostanze tossiche sono numerosissime e che raramente causano effetti tossici specifici.
          • Che l’osservatore può trovarsi ad osservare solo una fase della sindrome.

          Lesioni anatomo-patologiche:

          • Osservare varietà e gravità delle lesioni
          • Esame istologico

          Diagnosi di certezza

          Esame chimico

          • Inoltrare richieste analitiche mirate e non generiche
          • Risultati falsi-negativi e falsi-positivi
          • L’esame chimico quali-quantitativo consente di fare la diagnosi di certezza
          • Test su animali da laboratorio
          • Somministrazione di materiale sospetto a specie di laboratorio
          • Osservazione della sintomatologia
          • Contenuti protetti da Creative Commons
          • Feed RSS
          • Condividi su FriendFeed
          • Condividi su Facebook
          • Segnala su Twitter
          • Condividi su LinkedIn
          Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion