Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Maria Assunta Bevilacqua » 7.Via del pentoso fosfato


Via del pentoso fosfato

La lezione è della Prof. Paola Costanzo

Principali vie di utilizzo del glucosio

Principali vie di utilizzo del glucosio


Via del pentoso fosfato (segue)

Via del pentoso fosfato (shunt dell’esoso monofosfato, via del 6-fosfo gluconato).

Converte gli esosi in pentosi.

Produce potere riducente sotto forma di NADPH.

Interconverte gli zuccheri a 3, 4, 5, 6 e 7 atomi di carbonio.

Via del pentoso fosfato (segue)

Tessuti interessati

Cellule che si dividono rapidamente (midollo osseo, pelle, mucosa intestinale e quelle tumorali) utilizzano pentosio per produrre RNA, DNA, ATP e coenzimi quali il NADH.

Fegato, Ghiandola mammaria, corteccia surrenale, tessuto adiposo che sintetizzano attivamente gli acidi grassi o il colesterolo e gli ormoni steroidei utilizzano NADPH nelle biosintesi riduttive.

Gli eritrociti e le cellule del cristallino e della cornea, direttamente esposti all’ossigeno e quindi ai radicali liberi che si possono formare da questo gas, utilizzano NADPH per contrastare effetti dannosi dei radicali liberi.

Il deficit genetico della glucosio-6-fosfato deidrogenasi, il primo enzima della via, può avere conseguenze sulla salute dell’uomo.

Via del pentoso fosfato (segue)

Via del pentoso fosfato(shunt dell’esoso monofosfato, via del 6-fosfo gluconato)

Via metabolica suddivisa in due fasi :
1a Fase ossidativa: sono reazioni irreversibili che producono pentosio fosfato (precursore dei nucleotidi) e NADPH (un riducente usato nelle reazioni biosintetiche).

2a Fase non ossidativa: sono reazioni reversibili di “interconversioni degli zuccheri”. Il pentosio fosfato viene convertito in glucosio-6-fosfato. La transchetolasi e la transaldolasi sono enzimi specifici di questa via metabolica.

Via del pentoso fosfato (segue)

Via del pentosio fosfato

Via del pentosio fosfato


Via del pentoso fosfato (segue)

Reazioni ossidative della via del pentoso fosfato

Reazioni ossidative della via del pentoso fosfato


Via del pentoso fosfato (segue)

Ultima reazione della fase ossidativa della via del pentoso fosfato

Ultima reazione della fase ossidativa della via del pentoso fosfato


Via del pentoso fosfato (segue)

Reazioni non ossidative della via del pentoso fosfato

Reazioni non ossidative della via del pentoso fosfato


Via del pentoso fosfato (segue)

Transchetolasi

Catalizza il trasferimento di un frammento a due atomi di carbonio da un chetoso donatore ad un aldoso accettore.

Transaldolasi

Catalizza il trasferimento di un frammento a tre atomi di carbonio da un chetoso ad un aldoso.

La seconda reazione catalizzata dalla transchetolasi

La seconda reazione catalizzata dalla transchetolasi

La reazione catalizzata dalla transaldolasi

La reazione catalizzata dalla transaldolasi


Via del pentoso fosfato (segue)

L’ingresso del glucosio 6-fosfato nella via del pentoso fosfato o nella glicolisi è fortemente determinato dalle concentrazioni relative di NADP+ e di NADPH.

Variazioni della Via del Pentoso Fosfato

  1. Ribosio-5-P è più necessario di NADPH.
  2. Ribosio-5-P e NADPH sono entrambi necessari.
  3. NADPH è più necessario del Ribosio-5-P.
  4. NADPH e ATP sono necessari, ma non Ribosio-5-P.

Via del pentoso fosfato (segue)

1. Ribosio-5-P è più necessario di NADPH

Gli intermedi della glicolisi confluiscono nella via del pentoso.

2. Ribosio-5-P e NADPH sono entrambi necessari

Avvengono solo le reazioni della fase ossidativa.

Ribosio-5-P è più necessario di NADPH

Ribosio-5-P è più necessario di NADPH

Ribosio-5-P e NADPH sono entrambi necessari

Ribosio-5-P e NADPH sono entrambi necessari


Via del pentoso fosfato (segue)

3. NADPH è più necessario del Ribosio-5-P
Gli intermedi della via del pentoso riforniscono la gluconeogenesi.

4. Sono necessari NADPH e ATP, non Ribosio-5-P

Gli intermedi della via del pentoso confluiscono nella glicolisi.

NADPH è più necessario del Ribosio-5-P

NADPH è più necessario del Ribosio-5-P

Sono necessari NADPH e ATP, non Ribosio-5-P

Sono necessari NADPH e ATP, non Ribosio-5-P


  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion