Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica
 
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Giuseppe Saccone » 7.Analisi genetica con tre marcatori


Analizziamo 3 casi con geni sul medesimo cromosoma

Tre casi:
a) 3 geni distanti tra loro che si comportano come indipendenti.
b) 2 geni vicini che risultano associati ed uno distante che risulta indipendente.
c) 3 geni vicini che risultano associati.

a) 3 geni distanti ed indipendenti

Una sola classe di frequenza
I tre geni sono distanti fra loro ed assortiscono in modo indipendente.


b) 2 geni associati ed uno indipendente


b) 2 geni associati ed uno indipendente (segue)

Due classi di frequenza
Due geni sono associati: come possiamo scoprire quali sono?


b) 2 geni associati ed uno indipendente (segue)


b) 2 geni associati ed uno indipendente (segue)


b) 2 geni associati ed uno indipendente (segue)


b) 2 geni associati ed uno indipendente (segue)


b) 2 geni associati ed uno indipendente (segue)


c) 3 geni associati


c) 3 geni vicini che risultano associati (segue)


c) 3 geni vicini che risultano associati (segue)


c) 3 geni vicini che risultano associati (segue)


c) 3 geni vicini che risultano associati (segue)


c) 3 geni vicini che risultano associati (segue)


c) 3 geni vicini che risultano associati (segue)


Come si ottiene una mappa di tre geni associati


Prodotti meiotici attesi del tri-ibrido


Genotipi della F2


Come identificare il gene centrale


Calcolo delle distanze


Correlazione tra mappe differenti

Correlazione tra mappe genetica, citologica e fisica.
Da Principi di Genetica, Snustad/Simmon. Edises

Correlazione tra mappe genetica, citologica e fisica. Da Principi di Genetica, Snustad/Simmon. Edises


  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion