Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica
 
I corsi di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Giuseppe Saccone » 7.Analisi genetica con tre marcatori


Analizziamo 3 casi con geni sul medesimo cromosoma

Tre casi:
a) 3 geni distanti tra loro che si comportano come indipendenti.
b) 2 geni vicini che risultano associati ed uno distante che risulta indipendente.
c) 3 geni vicini che risultano associati.

a) 3 geni distanti ed indipendenti

Una sola classe di frequenza
I tre geni sono distanti fra loro ed assortiscono in modo indipendente.


b) 2 geni associati ed uno indipendente


b) 2 geni associati ed uno indipendente (segue)

Due classi di frequenza
Due geni sono associati: come possiamo scoprire quali sono?


b) 2 geni associati ed uno indipendente (segue)


b) 2 geni associati ed uno indipendente (segue)


b) 2 geni associati ed uno indipendente (segue)


b) 2 geni associati ed uno indipendente (segue)


b) 2 geni associati ed uno indipendente (segue)


c) 3 geni associati


c) 3 geni vicini che risultano associati (segue)


c) 3 geni vicini che risultano associati (segue)


c) 3 geni vicini che risultano associati (segue)


c) 3 geni vicini che risultano associati (segue)


c) 3 geni vicini che risultano associati (segue)


c) 3 geni vicini che risultano associati (segue)


Come si ottiene una mappa di tre geni associati


Prodotti meiotici attesi del tri-ibrido


Genotipi della F2


Come identificare il gene centrale


Calcolo delle distanze


Correlazione tra mappe differenti

Correlazione tra mappe genetica, citologica e fisica.
Da Principi di Genetica, Snustad/Simmon. Edises

Correlazione tra mappe genetica, citologica e fisica. Da Principi di Genetica, Snustad/Simmon. Edises


  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion