Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
I corsi di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Gionata De Vico » 5.Fenomeni regressivi: Le Degenerazioni extracellulari.


Degenerazioni Extracellulari

DEGENERAZIONE MUCOSA DEL CONNETTIVO;

DEGENERAZIONE IALINA O IALINOSI;

DEGENERAZIONE (NECROSI) FIBRINOIDE O FIBRINOIDOSI;

AMILOIDOSI;

Degenerazione mucosa del connettivo

Accumulo: materiale amorfo, filamentoso e/o granuloso, lievemente basofilo detto “sostanza mucoide”;

Costituzione chimica: mucopolisaccardidi acidi (GAG) (acido ialuronico e condroitinsolfati);

Sede: connettivo interstiziale (nei Mixomi – tumori benigni del connettivo lasso – negli stati cachettici, in corso di flogosi croniche; L’accumulo di mucopolisaccaridi acidi determina un certo grado di imbibizione del connettivo (Mixedema) dovuta all’elevata capacità di idratazione dei GAG (specie l’acido ialuronico).

Degenerazione mucosa del connettivo (segue)

Si riscontra in:

  • Mixomi: tumori benigni che prendono origine dal connettivo lasso;
  • Stati cachettici: Atrofia gelatinosa del Tessuto adiposo;
  • Processi flogistici cronici;
  • Endocardiosi (animali vecchi): Inspessimento edematoso delle valvole atrio-ventricolari;
  • Arteriosclerosi: L’accumulo di mucopolisaccaridi acidi nelle arterie precede il processo arteriosclerotico;
  • Mixedema: Insufficienza tiroidea-la diminuzione degli ormoni tiroidei induce aumento dell’ormone tireotropo, sostanza mucoide nel derma e nel sottocute (Tiroidectomia – Mixedema postoperatorio, Ipotiroidismo, Atrofia tiroidea).

Mixoma

Mixoma

Mixoma


Degenerazione ialina

Accumulo: materiale omogeneo, granulare, eosinofilo, PAS+ (“sostanza ialina”).

Composizione chimica: sieroproteine (albumine, globuline, fibrina) e carboidrati.

Sede: connettivo e pareti delle arteriole.

IALINOSI CONNETTIVALE
Spesso associata a sclerosi, tessuti cicatriziali, flogosi croniche, tumori (fibromi), atrofia ghiandolare;
IALINOSI ARTERIOLARE
arteriole renali e spleniche in corso di invecchiamento, ipertensione, flogosi croniche.

Degenerazione o necrosi fibrinoide

Accumulo: sostanza omogenea o fibrillare, eosinofila o lievemente basofila, che si colora con i coloranti usati per la fibrina ma che non viene degradata dagli enzimi proteolici che degradano la fibrina e perciò detta “Fibrinoide”;

Composizione chimica: proteine plasmatiche (proteine basiche, complemento), carboidrati, immunocomplessi;

Sede: connettivo degli organi e pareti delle piccole arterie.

Degenerazione o necrosi fibrinoide (segue)

La degenerazione fibrinoide come la ialinosi è considerata una “VASCULOSI PLASMATICA”.
A differenza della ialinosi non è accompagnata ad alterazioni legate alla senescenza ed è sempre associata a necrosi.
Per indicare la gravità della lesione (è irreversibile) viene detta anche necrosi fibrinoide. Si osserva frequentemente in corso di PROCESSI INFIAMMMATORI CRONICI e ARTERIOPATIE a sfondo immunopatologico.

Degenerazione o necrosi fibrinoide (segue)

Histopathologic image of vocal fold nodule or polyp. At higher magnification of submucosal fibrinoid degeneration. H & E stain. Fonte: wikimedia

Histopathologic image of vocal fold nodule or polyp. At higher magnification of submucosal fibrinoid degeneration. H & E stain. Fonte: wikimedia


I materiali di supporto della lezione

Dianzani M.U., Dianzani I., Dianzani U.: Istituzioni di Patologia Generale-4a edizione. UTET.

Robbins: Le basi patologiche delle malattie-6a edizione. Editore - Piccin Nuova Libreria S.p.A.

  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion