Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
I corsi di Sociologia
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Enrico Rebeggiani » 13.La nuova economia. La rete come ambiente di innovazione produttiva e distributiva


La New Economy: informazionalismo, globalizzazione, networking

Tecnologie dell’ informazione e della comunicazione e globalizzazione:

  • Con il termine “new economy” si indicano le attività, le aziende e gli investimenti basati sulle nuove tecnologie informatiche e telematiche gestibili su Internet e che operano prevalentemente con beni immateriali.
  • Le attività della new economy sono tendenzialmente svincolate da uno spazio fisico definito e si rivolgono ai mercati globali.

Rifkin J., “Nell’accesso l’economia del domani“, in MediaMente Biblioteca Digitale, 9 aprile 2001.

Varaldo R., La e-economy: riflessioni iniziali, IRME 2000, Scuola Superiore Sant’Anna, Pisa, 2000

La composizione della nuova economia: l’industria collegata ad Internet

I 4 livelli delle attività legate ad Internet:

  • Imprese che forniscono le infrastrutture di Internet: società di telecomunicazione, provider, vettori di dorsale, imprese che forniscono accesso.
  • Imprese che sviluppano le applicazioni per le infrastrutture di Internet: società di software e di servizi per le transazioni sul web, progettazione, costruzione e manutenzione di siti web.
  • Società d’intermediazione commerciale e di pubblicità che fornisco servizi gratuiti in rete: media, brokers, rivenditori, portali e altri intermediari.
  • Società di e-Commerce: società di commercio elettronico.

Center for Research in Electronic Commerce, Austin, University of Texas.

Esempi di attività economiche della new economy

Lo sviluppo dei servizi in rete e delle tecnologie informatiche e della comunicazione:

Internet e la nuova economia

e-Business secondo Manuel Castells:

Con “e-business” s’intende qualunque attività d’impresa le cui operazioni chiave di gestione, finanziamento, innovazione, produzione, distribuzione, vendita, rapporti con il personale e rapporti con la clientela si svolgono principalmente attraverso Internet o altri network di network informatici, indipendentemente dal tipo di connessione tra le dimensioni fisiche e virtuali dell’azienda. (Castells, 2006, p. 71)

Castells M.,3. “E-Business e new economy”, in Galassia Internet, Feltrinelli, Milano, 2006, pp. 70-116.

Internet e l’emergere del modello dell’impresa a rete

Innovazione tecnologica e sperimentazione organizzativa:

  • L’impresa a rete è la forma organizzativa costruita intorno a progetti d’impresa scaturiti dalla cooperazione tra componenti diverse di aziende differenti che si collegano in rete fra loro per la durata di un dato progetto d’impresa, riconfigurando i propri network per l’implementazione di ciascun progetto.
  • La complessità della struttura di connessione a rete oltre certe dimensioni, non sarebbe gestibile senza il network d’informazione e comunicazione basati sulla tecnologia della microelettronica.

I vantaggi competitivi della rete

Le virtù della rete:

  • Gradualità: capacità di riconfigurarsi semplicemente a seconda delle condizioni contingenti.
  • Interattività: sistema di comunicazione multicanale che migliora l’adattabilità del processo produttivo.
  • Gestione della flessibilità: capacità di adattamento e di gestione delle interazioni decentrate.
  • Differenziazione/branding: capacità di creazione e promozione di un marchio identificativo.
  • Personalizzazione: capacità di combinare produzione su larga scala e personalizzazione del prodotto finale.

Conclusioni: Internet al cuore della nuova economia

La nuova economia si basa sulla rete:

  • La nuova economia si sviluppa intorno alle possibilità di transazioni economiche elettroniche offerta dall’innovazione delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.
  • Internet occupa il posto centrale nello sviluppo della nuova economia, inducendo la crescita di una nuova industria che comprende, tra l’altro, la gestione della rete, la produzione del web, l’amministrazione delle transazioni e l’offerta di contenuti.
  • Con la nuova economia si sviluppa un nuovo paradigma produttivo basato sulle virtù della rete.

Prossima lezione

Consumare in rete. Il commercio elettronico, consumare producendo

  • Produzione, commercio e consumo nella rete:
  • I caratteri e la diffusione del commercio elettroncio.
  • I “Prosumer” della rete: consumare producendo.
  • Il Cluetrain Manifesto: per il rinnovamento della comunicazione d’impresa on-line.

Le lezioni del Corso

  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion