Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica
 
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Raffaello Mazzacane » 1.L'analisi di format audiovisuali


L’analisi di format audiovisuali

I contenuti della lezione

  • Conoscenza dei linguaggi audiovisuali e multimediali applicati alle scienze sociali.
  • Analisi delle tre diverse tipologie di format digitali che si possono realizzare durante il corso.
  • Visione di progetti prodotti dagli studenti del Laboratorio Audiovisuale dei corsi di Sociologia e di Culture digitali e della comunicazione.
Copertina

Copertina

Progetto Spot Lab AV

Progetto Spot Lab AV


L’analisi di format audiovisuali

Slide show

  • Uno slide show è caratterizzato da una sequenza di immagini che scorrono, con diverse modalità di transizione, su una base audio sincronizzata.
  • Le sequenze di immagini fotografiche sono spesso accompagnate da brevi testi che, per la tematica trattata, e per rendere più efficace il contenuto da comunicare, rafforzano il messaggio che si vuole comunicare.
Slide – show

Slide - show


L’analisi di format audiovisuali

Slide show: “Ragazzi Pupazzi”

Progetto realizzato da Di Maro Ciro, Lo Masto Ciro, Lombardi Anna; Culture digitali e della comunicazione, anno accademico 2005/2006.

Ragazzi pupazzi

Ragazzi pupazzi


L’analisi di format audiovisuali

Filmato

Il filmato, a differenza dello slide show, è in genere realizzato effettuando il montaggio di più sequenze video riprese sul campo o estrapolate da altre fonti multimediali. Alle sequenze video possono comunque essere inserite anche delle immagini fisse e dei testi. L ‘audio può essere realizzato e montato con base musicale e/o tramite registrazione di speaker. Opportuni effetti di transizione completano il montaggio.

In base alla durata, e per le specifiche finalità del corso, tratteremo due importanti generi:

  • Spot sociale
  • Documentario
Filmato

Filmato


L’analisi di format audiovisuali

Filmato – Spot

  • Lo spot pubblicitario rappresenta la sintesi di una comunicazione audiovisiva: tra i trenta e i novanta secondi si cerca di rendere efficace il messaggio da veicolare rispetto al target di riferimento prestabilito.
  • Gli spot che produrremo riguarderanno alcune tematiche di denuncia sociale: anziani, arte, cultura, diritti civili, disabilità, ecologia, educazione, formazione, guerra, informazione, musica, minori, prevenzione, razzismo, salute, solidarietà, turismo, volontariato.
Filmato

Filmato


L’analisi di format audiovisuali

Filmato – Spot: “Darfur”

Progetto realizzato da Falcone Pasquale; Culture digitali e della comunicazione, anno accademico 2006/2007.

Darfur

Darfur


L’analisi di format audiovisuali

Filmato – Spot: “Legalize.it”

Progetto realizzato da: Ausiello Francesco, Bordone Elvira; Culture digitali e della comunicazione, anno accademico 2005/2006.

Legalize it

Legalize it


L’analisi di format audiovisuali

Filmato – Documentario

  • Un documentario è finalizzato alla diffusione della conoscenza di diverse tematiche trattate in maniera dettagliata. Può essere un film a contenuti di carattere scientifico, sociale, divulgativo, etc …
  • Il particolare ritmo del montaggio, i contenuti visuali ed audiovisuali sono tanto più efficaci quanto più si riesce a delimitare e ad approfondire un concetto.
Filmato

Filmato


L’analisi di format audiovisuali

Filmato – Documentario: “Svastica Eyes”

Svastica Eyes

Svastica Eyes


L’analisi di format audiovisuali

Filmato – Documentario: “Our Personal Ghetto”

Progetto realizzato da: Forte Carmen, Mancini Fabio, Russo Vincenzo, Sorge Corrado; Sociologia, anno accademico 2005/2006.

Our Personal Ghetto

Our Personal Ghetto


L’analisi di format audiovisuali

Ipermedia

  • Il titolo multimediale viene scelto perché si decide di approfondire un argomento con modalità non sequenziali e possibilità di navigazione interattiva attraverso diverse tipologie di dati. Un prodotto ipermediale racchiude infatti in sé gli aspetti ipertestuali, multimediali e interattivi del digitale.
  • Un ipermedia è inteso come un particolare titolo elettronico che si avvale di modalità diverse per comunicare: musica, testo, immagini, animazioni, foto, filmati, disegni etc…
Ipermedia

Ipermedia


L’analisi di format audiovisuali

Ipermedia: “Jazz”

Jazz

Jazz


L’analisi di format audiovisuali

Ipermedia: “Humanity”

Humanity

Humanity


L’analisi di format audiovisuali – Considerazioni finali

Considerazioni finali

Considerazioni finali


Prossima lezione

Lo sviluppo di un prodotto audiovisuale

La metodologia di lavoro e le fasi di progettazione:

  • L’idea di partenza ed il processo di brainstorming.
  • La stesura dello storyboard.
  • Lo sviluppo del flow-chart.
  • La creazione dell’interfaccia grafica.
  • L’analisi dei dati multimediali occorrenti.
  • L’acquisizione dei dati multimediali.
  • L’assemblaggio del format digitale.

Il Podcast della lezione

Scarica il podcast di questa lezione

Le altre lezioni del corso con podcast

1. L'analisi di format audiovisuali

I podcast del corso sono disponibili anche su iTunesU e tramite Feed RSS.

  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion