Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica
 
I corsi di Sociologia
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Raffaello Mazzacane » 1.L'analisi di format audiovisuali


L’analisi di format audiovisuali

I contenuti della lezione

  • Conoscenza dei linguaggi audiovisuali e multimediali applicati alle scienze sociali.
  • Analisi delle tre diverse tipologie di format digitali che si possono realizzare durante il corso.
  • Visione di progetti prodotti dagli studenti del Laboratorio Audiovisuale dei corsi di Sociologia e di Culture digitali e della comunicazione.
Copertina

Copertina

Progetto Spot Lab AV

Progetto Spot Lab AV


L’analisi di format audiovisuali

Slide show

  • Uno slide show è caratterizzato da una sequenza di immagini che scorrono, con diverse modalità di transizione, su una base audio sincronizzata.
  • Le sequenze di immagini fotografiche sono spesso accompagnate da brevi testi che, per la tematica trattata, e per rendere più efficace il contenuto da comunicare, rafforzano il messaggio che si vuole comunicare.
Slide – show

Slide - show


L’analisi di format audiovisuali

Slide show: “Ragazzi Pupazzi”

Progetto realizzato da Di Maro Ciro, Lo Masto Ciro, Lombardi Anna; Culture digitali e della comunicazione, anno accademico 2005/2006.

Ragazzi pupazzi

Ragazzi pupazzi


L’analisi di format audiovisuali

Filmato

Il filmato, a differenza dello slide show, è in genere realizzato effettuando il montaggio di più sequenze video riprese sul campo o estrapolate da altre fonti multimediali. Alle sequenze video possono comunque essere inserite anche delle immagini fisse e dei testi. L ‘audio può essere realizzato e montato con base musicale e/o tramite registrazione di speaker. Opportuni effetti di transizione completano il montaggio.

In base alla durata, e per le specifiche finalità del corso, tratteremo due importanti generi:

  • Spot sociale
  • Documentario
Filmato

Filmato


L’analisi di format audiovisuali

Filmato – Spot

  • Lo spot pubblicitario rappresenta la sintesi di una comunicazione audiovisiva: tra i trenta e i novanta secondi si cerca di rendere efficace il messaggio da veicolare rispetto al target di riferimento prestabilito.
  • Gli spot che produrremo riguarderanno alcune tematiche di denuncia sociale: anziani, arte, cultura, diritti civili, disabilità, ecologia, educazione, formazione, guerra, informazione, musica, minori, prevenzione, razzismo, salute, solidarietà, turismo, volontariato.
Filmato

Filmato


L’analisi di format audiovisuali

Filmato – Spot: “Darfur”

Progetto realizzato da Falcone Pasquale; Culture digitali e della comunicazione, anno accademico 2006/2007.

Darfur

Darfur


L’analisi di format audiovisuali

Filmato – Spot: “Legalize.it”

Progetto realizzato da: Ausiello Francesco, Bordone Elvira; Culture digitali e della comunicazione, anno accademico 2005/2006.

Legalize it

Legalize it


L’analisi di format audiovisuali

Filmato – Documentario

  • Un documentario è finalizzato alla diffusione della conoscenza di diverse tematiche trattate in maniera dettagliata. Può essere un film a contenuti di carattere scientifico, sociale, divulgativo, etc …
  • Il particolare ritmo del montaggio, i contenuti visuali ed audiovisuali sono tanto più efficaci quanto più si riesce a delimitare e ad approfondire un concetto.
Filmato

Filmato


L’analisi di format audiovisuali

Filmato – Documentario: “Svastica Eyes”

Svastica Eyes

Svastica Eyes


L’analisi di format audiovisuali

Filmato – Documentario: “Our Personal Ghetto”

Progetto realizzato da: Forte Carmen, Mancini Fabio, Russo Vincenzo, Sorge Corrado; Sociologia, anno accademico 2005/2006.

Our Personal Ghetto

Our Personal Ghetto


L’analisi di format audiovisuali

Ipermedia

  • Il titolo multimediale viene scelto perché si decide di approfondire un argomento con modalità non sequenziali e possibilità di navigazione interattiva attraverso diverse tipologie di dati. Un prodotto ipermediale racchiude infatti in sé gli aspetti ipertestuali, multimediali e interattivi del digitale.
  • Un ipermedia è inteso come un particolare titolo elettronico che si avvale di modalità diverse per comunicare: musica, testo, immagini, animazioni, foto, filmati, disegni etc…
Ipermedia

Ipermedia


L’analisi di format audiovisuali

Ipermedia: “Jazz”

Jazz

Jazz


L’analisi di format audiovisuali

Ipermedia: “Humanity”

Humanity

Humanity


L’analisi di format audiovisuali – Considerazioni finali

Considerazioni finali

Considerazioni finali


Prossima lezione

Lo sviluppo di un prodotto audiovisuale

La metodologia di lavoro e le fasi di progettazione:

  • L’idea di partenza ed il processo di brainstorming.
  • La stesura dello storyboard.
  • Lo sviluppo del flow-chart.
  • La creazione dell’interfaccia grafica.
  • L’analisi dei dati multimediali occorrenti.
  • L’acquisizione dei dati multimediali.
  • L’assemblaggio del format digitale.

Il Podcast della lezione

Scarica il podcast di questa lezione

Le altre lezioni del corso con podcast

1. L'analisi di format audiovisuali

I podcast del corso sono disponibili anche su iTunesU e tramite Feed RSS.

  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion