Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
La Living Library di Scienze MM.FF.NN I corsi di Scienze MM.FF.NN
 
Le informazioni su questo Corso L'indice di tutte le lezioni Informazioni sulla Cattedra

Scienze Matematiche Fisiche e Naturali » Sistemi per il Governo dei Robot, Ernesto Burattini

Il Corso

Programma

Il corso si propone di fornire gli strumenti metodologici per una corretta progettazione di architetture robotiche con particolare riferimento alla robotica mobile.
Contenuti
Partendo da una introduzione storica risalente alla Cibernetica vengono illustrati i diversi paradigmi per la progettazione di architetture robotiche. Il primo preso in considerazione è il paradigma gerarchico che più specificamente fa riferimento alle tecniche di IA classica. Esempi ed esercizi nel linguaggio STRIPS vengono proposti. Al fine di introdurre il paradigma reattivo vengono illustrati i principi e le esperienze nel campo etologico che classicamente hanno poi ispirato i lavori di Brooks et al. Viene quindi trattato il paradigma reattivo lavorando su uno specifico progetto che di anno in anno viene proposto. Il linguaggio adoperato è di base un linguaggio a oggetti tipo C++ pur se in molti casi vengono adoperati i linguaggi disponibili per simulatori robotica. Il corso si conclude con l’illustrazione del paradigma ibrido, reattivo/deliberativo. Si ringraziano per la preziosa collaborazione per la lezione 6 il Prof. Massimo De Gregorio e per la lezione 7 la dott.ssa Mariacarla Staffa.

Testi d'esame

  • Murphy R.R. - Introduction to AI robotics - MIT Press - 2000
  • Arkin R.C. - Behavior-based robotics - MIT Press - 1998
  • Russell S.J., Norvig P. – Intelligenza Artificiale - Un approccio Moderno – Vol. 1, 2 – Prentice Hall - 2005

La Cattedra

Ernesto Burattini

Prof. Ernesto Burattini

Nel 1968 consegue la Laurea in Ingegneria Elettronica presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Napoli. Ricercatore presso l’Istituto di Cibernetica del CNR di Napoli (1969-2002). Ordinario di Informatica presso la Facoltà di Scienze MM.FF.NN della Federico II dal 16/12/2002. Nel periodo 2005-2009 si è occupato di problemi di rappresentazione ed elaborazione della conoscenza per sistemi reattivi nell’ambito della robotica e dell’IA. Ha, poi, introdotto un meccanismo di controllo dei behaviour per i sistemi robotici che si rifà ai ritmi biologici: egli ha mostrato come, tale tipo di controllo, migliori le performance di un sistema robotico riducendo contemporaneamente i costi computazionali necessari per elaborare le attività da intraprendere. Un altro aspetto dell’attività scientifica riguarda la progettazione e implementazione di sistemi ad agenti che nell’ambito dei sistemi multimediali, siano in grado di individuare correttamente il profilo dell’utente che interagisce con il sistema e conseguentemente possano fornire le informazioni che meglio si adattano, nella forma e nel contenuto al suddetto utente. Dal 1970 ad oggi ha pubblicato più di 120 lavori a stampa.

Anagrafica del corso

  • Scienze Matematiche Fisiche e Naturali, Università degli Studi di Napoli Federico II
  • Corsi di laurea: LS in Informatica
  • Anno accademico: 2009/2010

Contatti

Indirizzo: Dipartimento di Scienze Fisiche. Complesso Universitario di Monte Sant'Angelo, Via Cintia, 21, Napoli (NA) - 80126

Telefono: 081.676816. Sito Web

  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion