Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D La Corte in Rete
 
Le informazioni su questo Corso L'indice di tutte le lezioni Informazioni sulla Cattedra

Sociologia » Etnofotografia e Ricerca di Campo in Antropologia, Alberto Baldi

Il Corso

Programma

Il corso intende offrire un'articolata panoramica delle metodologie e delle tecniche di rilevazione, trattamento e diffusione dei dati di eminente natura antropologica prese sia singolarmente che in relazione al ruolo da esse assunto nella ricerca, in stretta correlazione con la definizione dell’oggetto, delle ipotesi, delle finalità dell’indagine.
Da un lato si prendono in considerazione le metodiche, per così dire, “classiche” (osservazione, osservazione partecipante, intervista, storia di vita) viste in rapporto al loro potenziale euristico come pure alle problematiche di ambito più squisitamente epistemologico che il loro impiego comporta. Spazio autonomo viene pur dato alle metodiche dell’antropologia della musica.
Dall’altro il corso si apre parallelamente ai metodi ed agli strumenti di ripresa audiovisiva anche in questo caso analizzati non solo in rapporto alla fase di terreno ma anche al momento del trattamento dei dati ed alla progettazione degli esiti che, in questo caso, non possono essere esclusivamente affidati al classico rapporto di ricerca ma anche a veicoli più congeniali alla strumentazione in questo caso impiegata (programmi di consultazione multimediale ed interattiva, documentari, fotolibri, mostre, etc.).
Precipuo intento del corso è perciò quello di presentare una variegata serie di tecniche di “captazione” in rapporto al loro connaturato “specifico euristico”, individuandone potenzialità ma anche inevitabili limiti e dunque suggerendone un uso concertato e modulato, mai ridondante, sempre subordinato agli obiettivi che il ricercatore si è prefissato.

Fotografia sociale e “concerned”, fotografia e documentaristica demo-etno-antropologica, il ruolo che stampa, editoria specialistica, rete e produzione multimediale indipendente hanno assunto e stanno assumendo come veicoli di trasmissione di indagini di natura antropologica e di denuncia sociale, sono gli ambiti specificamente analizzati dal corso attraverso una serie di casi ritenuti emblematici.

Testi d'esame

  • C. Bianco, Dall'evento al Documento, Roma, Cisu, 1988. (tale testo verrà utilizzato per la Metodologia Antropologica Classica)
  • U. Fabietti, Il sapere degli antropologi. Pensare, comprendere, descrivere l'altro, Milano,1993. (Tale testo è alternativo a quello precedente)
  • F. Mattioli, Sociologia Visuale, Torino, NuovaEri, 1991. (tale testo verrà utilizzato per la Metodologia Audio Visuale)
  • Dispense on-line a cura della cattedra.

La Cattedra

Alberto Baldi

Prof. Alberto Baldi

Alberto Baldi insegna Etnofotografia e ricerca di campo in Antropologia, Film e documentario etnografico e sociale, Museografia antropologica e multimedialità presso la facoltà di Sociologia.
Tra le tematiche sulle quali da tempo Baldi lavora (forme del teatro popolare meridionale, fotografia antropologica e sociale, museografia antropologica, universi tecnici, sociali e magici dell’alieutica mediterranea, forme abitative contadine e nobiliari del Mezzogiorno, gioco e giocattolo, etc.) attenzione ed energie particolari sono state riservate, nel triennio trascorso, da un lato alla fotografia d’epoca e di famiglia, e dall’altro al teatro di animazione meridionale.

Anagrafica del corso

  • Sociologia, Università degli Studi di Napoli Federico II
  • Corsi di laurea: Sociologia
  • Anno accademico: 2007/2008
  • Sede del corso: Facoltà di Sociologia, Vico Monte di Pietà 1
  • Aula: Aula I-4

Contatti

Indirizzo: Dipartimento di Sociologia "Gino Germani", Vico Monte di Pietà, 1, Napoli (NA) - 80138

Telefono: 081.8041042. Sito Web

  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion