Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica
 
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Mauro Sciarelli » 18.La valutazione di fattibilità economico-finanziaria


Obiettivi e struttura della lezione

Obiettivo della lezione
Illustrare in sintesi le modalità di stesura e rappresentazione degli strumenti e delle tecniche di valutazione della fattibilità economico-finanziaria dell’iniziativa imprenditoriale.

Struttura della lezione:

  • la finalità
  • gli strumenti
  • l’analisi di coerenza

La fattibilità economico-finanziaria

La fattibilità economico-finanziaria del progetto imprenditoriale può essere valutata attraverso una serie di strumenti di analisi. I principali sono:

  • break-even analysis (potenzialità economico-strutturale)
  • ratio analysis (valutazioni di efficienza attraverso indici di bilancio)
  • tecniche di valutazione dei progetti di investimento (pay-back period, VAN e TIR)

La fattibilità economico-finanziaria (segue)

La  Break-even analysis (Potenzialità economico-strutturale) si basa sulla determinazione del cosiddetto punto di pareggio.

La Break-even analysis (Potenzialità economico-strutturale) si basa sulla determinazione del cosiddetto punto di pareggio.


La fattibilità economico-finanziaria (segue)

La Ratio analysis (Indici di bilancio) comporta la costruzione di una serie di indicatori necessari a valutare l’efficienza della gestione sotto diversi profili:

  • redditività
  • solidità patrimoniale
  • liquidità
  • economicità

La fattibilità economico-finanziaria (segue)

L’analisi della redditività

ROI (return on investiment) = reddito operativo/capitale investito

ROS (return on sales) = reddito operativo/ ricavi di vendita

ROE (return on equity) = reddito netto/ capitale netto.

La fattibilità economico-finanziaria (segue)

L’analisi della solidità patrimoniale.

L'analisi della solidità patrimoniale.


La fattibilità economico-finanziaria (segue)


La fattibilità economico-finanziaria (segue)

L’analisi dei flussi generati dal progetto può essere sviluppata tramite le tecniche di valutazione attualizzata, come il valore attuale netto (VAN):

VAN = \sum _{i=0}^n (E_i - U_i) (1+c){^{-i}}

La fattibilità e la coerenza complessiva del progetto

Una volta applicati questi strumenti di valutazione economico-finanziaria il processo di stesura del Business Plan si è completato. A questo punto – in caso di esito positivo di tutte le valutazioni – sarà stata riscontrata la fattibilità del progetto sotto tutti i profili:

  • strategico
  • commerciale
  • tecnico-produttivo
  • organizzativo
  • economico-finanziario

I materiali di supporto della lezione

C. Parolini, Diventare imprenditori, Il sole 24 ore, 2003.

R. Parente, Creazione e sviluppo dell'impresa innovativa, Giappichelli, Torino, 2004, cap.1.

  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion