Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Angelo Antonio Izzo » 3.Alcaloidi fenilalchilaminici


Definizione

Alcaloidi fenilalchilaminici

L’atomo di azoto è localizzato in un gruppo aminico e non fa parte di un anello eterociclico. Gli alcaloidi fenilalchilaminici sono presenti in:

  • efedra
  • khat
  • mescal (Cactus peyote)
  • capsico
  • amanita muscaria

Efedra (Mu huang): pianta

Ephedra sinica è un suffrutice originario dell’Asia.

Ephedra sinica. Fonte: Vitamins diary

Ephedra sinica. Fonte: Vitamins diary


Efedra (Mu huang): droga

Droga: ramoscelli.
Cespugli con foglie ridotte a scaglie con rami striati longitudinalmente.

Ephedra sinica (droga). Fonte: Asia herbs

Ephedra sinica (droga). Fonte: Asia herbs


Efedra: principi attivi

Principi attivi:

  • efedrina
  • pseudoefedrina

Efedrina (composto naturale) ed anfetamina (composto di sintesi) sono chimicamente simili.

Efedrina e pseudoefedrina. Fonte: Botanical Dermatology Database

Efedrina e pseudoefedrina. Fonte: Botanical Dermatology Database

Anfetamina ed efedrina

Anfetamina ed efedrina


Efedra ed efedrina: proprietà ed usi

Proprietà: l’efedrina è un agente simpaticomimetico. La pseudoefedrina ha azione più debole.

Utilizzo:

  • droga: antiasmatico nella Medicina Tradizionale Cinese
  • principio attivo (efedrina): come decongestionante nasale e nei casi di ostruzione delle vie aeree
  • droga e principio attivo: in preparati ad azione anoressizante

Effetti collaterali: di tipo simpaticomimetico (es. tachicardia, ipertensione).

Efedrina e sinefrina

Efedrina e sinefrina sono chimicamente simili. La sinefrina si trova nel frutto di Citrus aurantium (var. amara).

Efedrina. Fonte: Wikimedia Commons

Efedrina. Fonte: Wikimedia Commons

Sinefrina. Fonte: Wikimedia Commons

Sinefrina. Fonte: Wikimedia Commons


Khat: la pianta

Catha edulis è un arbusto o piccolo albero alto fino ad un metro, tipico dell’Africa orientale.

Katha edulis. Fonte: Borrelli/Izzo

Katha edulis. Fonte: Borrelli/Izzo

Katha edulis. Fonte: Borrelli/Izzo

Katha edulis. Fonte: Borrelli/Izzo


Khat: droga e proprietà

Droga: foglie (allo stato fresco sono lucenti e coriacee).

Principio attivo: catinone.

Proprietà: azioni anfetamino-simile.

Utilizzo: uso voluttuario (foglia masticata o bevanda).

Katha edulis. Fonte: Borrelli/Izzo

Katha edulis. Fonte: Borrelli/Izzo

Struttura chimica del catinone.

Struttura chimica del catinone.


Cactus peyote

Lophophora williamsii è un piccolo cactus del Messico con una parte epigea verde ed una ipogea, più sviluppata, di colore bruno.

Droga: bottoni del mescal (frammentiessiccati della parte epigea del cactus).

Principio attivo: mescalina.

Utilizzo: uso voluttuario. La droga (masticata o come decotto) ed il principio attivo sono allucinogeni.

Lophophora williamsii. Fonte: Orto Botanico di Napoli

Lophophora williamsii. Fonte: Orto Botanico di Napoli

Lophophora williamsii (parti epigee ed ipogee). Fonte: Nepenthes Lycaeum

Lophophora williamsii (parti epigee ed ipogee). Fonte: Nepenthes Lycaeum


Struttura chimica della mescalina

Struttura chimica della mescalina. Fonte: Wikimedia Commons

Struttura chimica della mescalina. Fonte: Wikimedia Commons


Capsicum spp

Le piante del genere Capsicum (C. annum, C. frutescens etc) sono piante erbacee, originarie delle Americhe.

Capsicum annuum. Fonte: Borrelli/Izzo

Capsicum annuum. Fonte: Borrelli/Izzo

Capsicum annuum. Fonte: Borrelli/Izzo

Capsicum annuum. Fonte: Borrelli/Izzo


Capsico

La droga è il frutto, dal sapore piccante e diviso in due logge contenenti numerosi semi appiattiti.

Capsico: proprietà ed usi

Proprietà: la capsaicina ha azione bifasica (attivazione seguita da desensibilizzazione) sui recettori dei vanilloidi (TRPV1), localizzati prevalentemente sui neuroni sensoriali.

Utilizzo:

  • analgesico (pomate contenenti capsaicina o derivati della droga)
  • antidispeptico (droga polverizzata ed incapsulata)
Struttura chimica della capsaicina. Fonte: Wikipedia

Struttura chimica della capsaicina. Fonte: Wikipedia


Capsico e capsaicina: note

Nota 1: le piante del genere Capsicum appartengono alla stessa famiglia botanica di patata, pomodoro e melenzana (tutte originarie dell’America).

Nota 2: come la capsaicina, diversi composti naturali, contenuti in spezie piccanti, si legano ai recettori dei vanilloidi (TRPV1). Tra queste, la piperina [da Piper nigrum (pepe nero)] e i gingeroli [da Zingiber officinalis (zenzero)].

Amanita muscaria

Principale componente: muscarina.

Azioni: la muscarina è un agonista muscarinico.

Utilizzo:

  • sia il fungo che la muscarina non hanno un utilizzo farmaceutico
  • la muscarina è stato un utile strumento per determinare il ruolo dei recettori muscarinici
  • il fungo ha un interesse tossicologico in quanto può provocare avvelenamenti (comunque rari)
Struttura chimica della muscarina. Fonte: Wikimedia Commons

Struttura chimica della muscarina. Fonte: Wikimedia Commons

Amanita muscaria (ovulo malefico). Fonte: Dipartimento di Botanica Università di Catania

Amanita muscaria (ovulo malefico). Fonte: Dipartimento di Botanica Università di Catania


Altri funghi

Amanita pantherina contiene muscimolo ed acido ibotenico (sostanze psicoattive presenti anche in Amanita muscaria).
La muscarina è responsabile degli avvelenamenti da funghi Inocybe.

Altri funghi (segue)

Amanita phalloides (tignosa verdognola) è un fungo mortale molto comune. Contiene fallotossine e amatossine.
Amanita cesarea (ovulo buono) è un fungo commestibile, consumato anche crudo con insalata.

  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion