Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Giancarlo Ragozini » 20.Modelli per variabili causali discrete


La Variabile di Bernoulli

Tutte le prove che producono solo due possibili risultati generano variabile casuale discreta di Bernoulli: il lancio di una moneta, il sesso di un nascituro, il superamento o meno di un certo livello di inflazione.

Esperimento: Successo / Insuccesso

Una v.c. di Bernoulli può assumere il valore 1 con probabilità π e il valore 0 con probabilità 1-π

P(X=x) = πX(1-π)1-X per x=0,1

Equazione della variabile di Bernoulli

Equazione della variabile di Bernoulli


La Variabile Binomiale

Una variabile casuale binomiale rappresenta il numero di successi in n prove o in un campione di dimensione n.

Siano in ciascuna prova bernoulliana le probabilità di successo ed insuccesso

P(S) = p ; P(I) = q ovvero P(S) = p ; P(S) = 1-p

Esempi di Binomiale
Effetti della variazione di p con n fissato
Effetti della variazione di n con p fissato
Distribuzioni Binomiali per grandi valori di n

La Variabile Binomiale


La Variabile Binomiale


  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion