Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
I corsi di Sociologia
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Giancarlo Ragozini » 20.Modelli per variabili causali discrete


La Variabile di Bernoulli

Tutte le prove che producono solo due possibili risultati generano variabile casuale discreta di Bernoulli: il lancio di una moneta, il sesso di un nascituro, il superamento o meno di un certo livello di inflazione.

Esperimento: Successo / Insuccesso

Una v.c. di Bernoulli può assumere il valore 1 con probabilità π e il valore 0 con probabilità 1-π

P(X=x) = πX(1-π)1-X per x=0,1

Equazione della variabile di Bernoulli

Equazione della variabile di Bernoulli


La Variabile Binomiale

Una variabile casuale binomiale rappresenta il numero di successi in n prove o in un campione di dimensione n.

Siano in ciascuna prova bernoulliana le probabilità di successo ed insuccesso

P(S) = p ; P(I) = q ovvero P(S) = p ; P(S) = 1-p

Esempi di Binomiale
Effetti della variazione di p con n fissato
Effetti della variazione di n con p fissato
Distribuzioni Binomiali per grandi valori di n

La Variabile Binomiale


La Variabile Binomiale


  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion