Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Silvana Cavella » 35.Estrazione solido-liquido: Dimensionamento di un estrattore a singolo stadio


Sistema di estrazione a singolo stadio in discontinuo

Descrizione

  • Quando l’estrazione è condotta in un estrattore a singolo stadio la matrice è messa in contatto con solvente puro per un tempo tale da raggiungere l’equilibrio.
  • Il solvente può essere pompato attraverso la fase solida e fatto riciclare oppure la fase solida è immersa nel solvente con o senza agitazione.
  • Raggiunto l’equilibrio la fase liquide è fatta drenare dai solidi.
  • La soluzione che si ottiene è detta estratto, la fase solida è detta matrice esausta.

Modellazione matematica

  • In questi tipi di operazioni sono note la portata e composizione della matrice e del solvente e si devono calcolare quelle dell’estratto e della matrice esausta.
  • La modellazione è basata sul concetto di stadio di equilibrio e sui bilanci di materia, totale e parziali rispetto al soluto e al solvente.
  • Si definisce rapporto di imbibizione il rapporto tra la quantità di soluzione, trattenuta dalla matrice, e la quantità di solidi insolubili.

Estrazione solido-liquido

Operazione che consente la separazione di uno o più componenti presenti in una fase solida per mezzo di una fase liquida o solvente.

Obiettivi: Eliminare dalla fase solida un componente indesiderato (lavaggio); allontanare da una fase solida un componente di interesse (lisciviazione).

Sistema di estrazione a stadi multipli

  • Estrazione a stadi multipli concurrent: questo metodo consiste nel ripetere il metodo del singolo stadio in stadi successivi in modo tale che la fase solida (underflow) ottenuta in ogni stadio è alimentata allo stadio successivo. Il solvente è suddiviso in varie aliquote, da inviare ai vari stadi.
  • Estrazione a stadi multipli cross-flow: sulla matrice fluisce in continuo solvente puro, questa procedura non è applicata per processi industriali.

Considerazioni conclusive

Estrazione solido-liquido

Diagramma triangolare e rettangolare

  • La modellazione dell’operazione di estrazione è basata sui bilanci di materia, totale e parziali, e considerando ciascuno stadio come stadio di equilibrio.
  • La soluzione del sistema di equazioni può essere ottenuta sia per via algebrica che per via grafica.
  • Due sono i tipi di grafici utilizzati: triangolare e rettangolare.

Prossima lezione

Presentazione e risoluzione di problemi relativi all’estrazione solido-liquido

Applicazione di analisi di un estrattore a singolo stadio per calcolare:

  • la percentuale di soluto estratta;
  • la percentuale di soluto estratta per un’operazione condotta in più fasi;
  • il numero di lavaggi per dissalare prodotti conservati in salamoia.

Le lezioni del Corso

I materiali di supporto della lezione

Estrazione solido-liquido

  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion