Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
I corsi di Giurisprudenza
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Giovanni Marino » 10.Aristotele: la natura, il finalismo metafisico e il diritto naturale


La natura degli enti, la potenza e l’atto. Il fine

Dalle idee di Platone alla metafisica teleologica di Aristotele.

L’Essere e il Bene in Platone e in Aristotele. Lo scarto tra essere e valore.

Le idee come essenze formative della realtà. Il concetto aristotelico di natura.

  • Materia e forma.
  • L’attualizzazione della forma.
  • Il divenire. Il passaggio dalla possibilità alla realtà.

Il fine è il compimento e la verità dell’ente naturale.

L’ordine del mondo e Dio.


La metafisica teleologica e la teoria ideale del diritto naturale

L’identità di natura e fine.

Non tutto ciò che è naturale è, per Aristotele, natura.
Il miglior stato di una cosa.

Dal naturale al buono o dal buono al naturale.

La petitio principii del diritto naturale ideale, da Platone ad Aristotele.

Lo scambio di “fatto” e “valore” nella storia del diritto naturale ideale.

L’autarchia e lo Stato. La filosofia politico-giuridica di Aristotele

Il più alto valore delle comunità umane: l’autarchia.

Lo Stato e le comunità minori.

L’uomo e la comunità politica.
L’esistenza e la vita perfetta.

La natura politica dell’uomo: scopo ideale e causa efficiente.

Variazioni contemporanee sull’idea di politicità in Aristotele.

La giustizia, il diritto, la legge come fenomeni dello Stato.

Il torto legale. Il diritto naturale e il diritto legale

La possibilità d’un torto legale, o legge ingiusta.

I due tipi di legge: la legge naturale e la legge positiva.

  • Il testo dell’Etica Nicomachea.

Che cosa caratterizza il diritto naturale.

  • La sua validità generale.
  • La sua superiorità sul diritto positivo.

Che cosa caratterizza la legge positiva.

  • Il suo campo di riferimento è quello che può essere così ed altrimenti che così.

Che cosa significa, e l’ ambiguità, del concetto di “conforme a natura”. La petitio principii.

La migliore Costituzione e l’uomo medio

La teoria aristotelica della costituzione politica.

L’uomo medio.

Le virtù pratiche e l’uomo medio.

Aristotele tra un diritto naturale ideale e la relativizzazione storica della migliore Costituzione.

Le giuste esigenze, secondo Welzel, del diritto naturale e la filosofia di Aristotele

Le strutture materiali a-priori implicite, secondo Welzel, nella filosofia di Aristotele.

Il rapporto tra giustizia e legalità.

La giustizia virtù sociale, e non individuale.

La giustizia e l’eguaglianza.
L’eguaglianza assoluta e l’eguaglianza proporzionale o relativa.

La virtù della giustizia: l’educazione e le capacità.
Un confronto con Platone.

Le giuste esigenze, secondo Welzel, del diritto naturale e la filosofia di Aristotele (segue)

La dottrina dell’imputazione.

Variazione: l’imputazione da Aristotele a Pufendorf, fino a Kelsen.

Il presupposto dell’imputazione: il possibile dominio del fatto.
Imputabilità e valutazione morale.

Deliberazione e premeditazione.

Gli atti non premeditati: l’errore (e l’ignoranza), e la ragione dell’errore.

L’errore di diritto, e di diritto naturale, e l’errore sul fatto.

La scusabilità dell’errore.

Aristotele. Uno sguardo d’insieme

Da Platone ad Aristotele.

La metafisica aristotelica e il mondo antico e cristiano.

Il diritto naturale e il diritto legale.

La città politica. A partire da Aristotele.

La giustizia come moralità oggettiva e come virtù soggettiva.

Il domino del fatto e la responsabilità.

Le lezioni del Corso

  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion