Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
I corsi di Giurisprudenza
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Giovanni Marino » 13. Il razionalismo aristotelico-cristiano di San Tommaso


Il razionalismo aristotelico cristiano

L’intelletto vince sulla volontà.

Il razionalismo cristiano, la visio Dei e l’amore.

Il concetto teleologico di natura. Natura, potenza, atto.

La natura dell’uomo e l’idea di diritto.

I principi etico-materiali e il diritto naturale.
Precisazione, con Welzel, sul concetto di principi etico-materiali.


Legge divina o aeterna, legge naturale, legge umana

Legge e ragione (intelletto). Legge, intelletto, volontà.

La legge divina come governo divino, razionale e finale del creato e delle creature.
Dio, la creazione, e il governo razionale e finale del creato.

La legge divina e la legge naturale.

Legge divina o aeterna, legge naturale, legge umana (segue)

La legge naturale, la sua oggettività e le creature razionali.

La conoscibilità della legge naturale.

I contenuti della legge naturale.
Le inclinazioni umane verso il bene.

Legge divina o aeterna, legge naturale, legge umana (segue)

La lex humana.

  • Dalla legge naturale alla legge umana.
  • Le ragioni della, d’una legge positiva.
  • La legge (umana) corrotta.

La legge umana e l’obbedienza. Cenni e rinvio.

Ancora sulla petitio principii d’ogni lezione del diritto naturale ideale e razionalistico: buono è ciò che è conforme a natura …

Ancora su i contenuti materiali del diritto naturale tomistico

Il decalogo e il diritto naturale.
La volontà di Dio, e la razionalità del diritto naturale.

Topoi della scolastica medioevale-cristiana.

  • L’ordine dato ad Abramo di uccidere Isacco.
  • L’appropriazione da parte degli ebrei in fuga dei beni degli egiziani.
  • L’ordine dato da Dio ad Osea di sposare una prostituta.

La soluzione ‘razionalistica’ proposta da San Tommaso e quella, poi, ‘volontaristica’ di Duns Scoto.

L’autonomia morale dell’individuo. La coscienza

Dallo stoicismo a San Tommaso.

La sinderesis e la coscienza.
La capacità naturale di conoscere i principi primi e comuni dell’ordine naturale.
La coscienza, l’azione, e la volontà.

Sul concetto di individuo umano in San Tommaso.

Il valore primo, e ultimo, della coscienza.

La autonomia della coscienza e la coscienza erronea

Ancora su intelletto e volontà.

Che significa coscienza erronea?
L’errore nasce dalla volontà o dall’intelletto? La colpa.

La coscienza erronea, senza colpa, obbliga.

L’errore non vincibile.
L’errore non vincibile scusa.

Tuttavia:
Gli eretici, gli schiavi, e i non cristiani.
L’eresia e la coazione al bene.

La schiavitù.
La schiavitù e il peccato originale.

San Tommaso, la scolastica medievale-cristiana, la filosofia perenne

Il razionalismo aristotelico-cristiano, la natura dell’uomo, il diritto.

L’ordo del creato. L’ontologia cristiana.

Legge naturale e legge umana. La questione dell’obbedienza.

L’individuo, la coscienza, la responsabilità.

Le lezioni del Corso

  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion