Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
I corsi di Giurisprudenza
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Giovanni Marino » 24.Welzel e il tempo presente. La ragione contro se stessa. Positivismo e neokantismo.


L’autodistruzione della ragione.

Dopo Hegel.

Razionalismo e irrazionalismo. Verso l’irrazionalismo

Quale razionalismo? Quale irrazionalismo?

Le quattro vie dell’autodistruzione della ragione tra ottocento e novecento.

Il positivismo filosofico e giuridico. Cenni.

La teoria dell’ideologia. Cenni.

La filosofia della vita.

L’esistenzialismo. Cenni.

Qualche commento al disegno ricostruttivo proposto da Welzel.

Il positivismo filosofico, da August Comte.

Il positivismo filosofico e la sociologia.

La naturalizzazione della società e dello Stato nella sociologia di Comte.

Azioni e fatti.

La psicologia è la scienza dei fatti individuali.

La sociologia è la scienza dei fatti sociali.

Il diritto è un fatto sociale.

La sociologia del diritto è la scienza, la sola, del diritto.

Altre voci del positivismo filosofico.

Spencer, Darwin e l’evoluzionismo.

Il positivismo filosofico francese, Proudhon e Saint-Simon.

Il positivismo filosofico italiano, da Villari ad Ardigò.


Il positivismo giuridico.

Attenzione a positivismo filosofico e positivismo giuridico.

Quello che è comune al positivismo filosofico e al positivismo giuridico.

Quello che li differenzia.

Il solo diritto è il diritto positivo.

La cultura giuridica del positivismo giuridico

I contesti politico-istituzionali.

Linee generali per una breve storia del positivismo giuridico.

Il positivismo giuridico (segue)

La norma generale esclusiva e l’imperativismo.

Le dottrine ordinamentali

Ordinamenti non di norme

Oridnamenti di norme.

L’ordinamentalismo normativo di Hans Kelsen. La dottrina pura del diritto.

Kelsen sul diritto positivo e sul diritto naturale.

Kelsen: l’ordinamento e la norma.

Norme primarie e norme secondarie.

Kelsen e il dover essere.

La struttura a gradi dell’ordinamento giuridico.

La norma fondamentale.

Il positivismo giuridico (segue)

Kelsen e il positivismo giuridico.

Sul concetto di validità.

Validità ed efficacia.

Efficacia ed effettività.

L’effettività d’un ordinamento giuridico.

La tendenziale indifferenza dei contenuti.

Il positivismo giuridico di Norberto Bobbio.

L’unità dell’ordinamento.

L’ordinamento e le antinomie.

L’ordinamento e le lacune.

I presupposti filosofici ed etico-politici del positivismo giuridico di Norberto Bobbio.

Il positivismo giuridico (segue)

Herbert Hart : il concetto del diritto.

Norme primarie e norme secondarie.

La norma di riconoscimento.

Sul concetto dell’obbligo giuridico.

Hart e la ’separabilità’ di diritto e morale.

R. Dworkin, oltre Hart.

L’ordinamento oltre le norme.

I principi e le norme.

Il giudice e l’unica decisione giusta.

Verso il c.d. giuspositivismo inclusivo.

Un passo indietro: Jhering, il diritto e la forza.

Lo Jhering concettualista.

Brevi note sul concettualismo giuridico. La c.d. giurisprudenza dei concetti.

Lo Jhering realista.

La lotta per il diritto.

Jhering e la c.d. giurisprudenza degli interessi.

Dalla giurisprudenza degli interessi alla giurisprudenza dei valori.

Il neokantismo e il diritto.

Brevi cenni sulla filosofia neokantiana.

Perché Welzel ritiene il neokantismo complementare al positivismo giuridico.

Il neokantismo di Stammler.

Il concetto, positivistico, del diritto e l’idea del diritto.

La funzione meramente regolativa dell’idea di diritto.

Il neokantismo della scuola sud-occidentale.

Il relativismo di Max Ernst Mayer e Gustav Radbruch.

La cultura come valore, e il valore della cultura.

Ancora su Radbruch.

Radbruch e la legge ingiusta.

Le lezioni del Corso

  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion