Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
I corsi di Giurisprudenza
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Giovanni Marino » 1.Insegnare il diritto, studiare il diritto. La filosofia del diritto


L’università, la ricerca, la didattica

Modelli, e funzione, dell’università. L’organizzazione delle università: le facoltà e i dipartimenti.

La c.d. ricerca pura e la c.d. ricerca applicata. La ricerca e suoi prodotti. Dialogo e ricerca.

La didattica universitaria. Ricerca e didattica. Esperimenti, e realtà della didattica universitaria.

La nostra facoltà. Mi laureo in… La c.d. laurea magistrale. Oggetto dello studio: giurisprudenza, diritto, legge?

La Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Napoli “Federico II”.

I due significati della parola giurisprudenza: la prudentia iuris, e le decisioni dei giudici.

Qualche primo cenno sulla parola ‘diritto’ (rex, regere, rectum, derectum). Ius e diritto.

Qualche primo cenno sulla parola “legge” (lex da lego: leggere, scegliere, unire).

Le parole: “giurisprudenza”, “diritto” e “legge” significano cose tra loro diverse, e significano ciò non ostante la stessa cosa. Come è possibile?

Meglio usare la parola “diritto” e l’aggettivo “giuridico”. Le (alcune) ragioni.

Lo studio del diritto in una facoltà di giurisprudenza

Alla ricerca di una definizione.

Un primo nostro tentativo di definizione.

Il diritto è sistema, plurale, dinamico-effettuale, aperto, di testi normativi.

La posizione e l’uso dei testi normativi.

Un necessario rinvio, quanto a sistema, pluralità dei livelli, apertura ed effettività.

Valori e forza. Etica, morale e diritto.

Il diritto tra ‘minimo etico’ e ‘massimo etico’.


Lo studio del diritto in una facoltà di giurisprudenza (segue)

Lo studio storico: la storia dei testi normativi e del loro uso.

Lo studio c.d. dogmatico – ermeneutico: l’analisi (interpretazione) dei testi normativi e le tecniche, e i luoghi, del loro uso. Il testo e la norma. Che significa “uso dei testi” e chi è che usa i testi normativi.

Il testo normativo e il contesto sociale. L’effettività del diritto. Lo studio sociologico del diritto.

La riflessione su i testi e sul loro uso. Che significa riflessione. La filosofia del diritto e la riflessione su i testi.

Legge, diritto, giustizia

Il concetto moderno di legge. La legge e il legislatore. La volontà, la forza e la legge.

La legge e il diritto. La costituzione italiana e la costituzione tedesca. Art. 101 Cost.: “Il giudice è soggetto soltanto alla legge”.

L’art. 12 disp. preliminari al c.c. del 1942, e l’art. 3 disp. preliminari al c.c. del 1865.

Legge, diritto, giustizia (segue)

Le grandi risposte alla domanda: cosa è il diritto.

Il c.d. positivismo giuridico: il diritto è la legge.

Il c.d. diritto naturale: il diritto è la giustizia. Rinvio.


Legge, diritto, giustizia (segue)

Giustizia da ius? Alcuni testi romani.

Su Dike e Themis nel mondo greco.

Variazioni sul concetto di giustizia: la c.d. giustizia legale, la c.d. giustizia commutativa, la c.d. giustizia distributiva.

La c.d. giustizia del ‘caso singolo’: l’equità.

Le questioni, e le domande, sulla giustizia e la filosofia del diritto.


Legge, diritto, giustizia (segue)

Filosofia del diritto o filosofia politica?

La giustizia, il diritto naturale e le tradizioni storiche della filosofia del diritto.

Cenni sulle contemporanee filosofie della giustizia: H. Hart, R. Dworkin, J. Rawls, J. Raz, J. de Sousa e Brito.


Le lezioni del Corso

  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion