Vai alla Home Page About me Courseware Federica Living Library Federica Federica Podstudio Virtual Campus 3D Le Miniguide all'orientamento Gli eBook di Federica La Corte in Rete
 
 
Il Corso Le lezioni del Corso La Cattedra
 
Materiali di approfondimento Risorse Web Il Podcast di questa lezione

Giovanni Marino » 2.Il diritto naturale antico


Le parole, le cose, le definizioni.

Parola, significato, senso.

Le definizioni. Le definizioni c.d. parola-parola e le definizioni c.d. parola-stato di cose.

La c.d. definizione stipulativa.

Le definizioni e il diritto. Le definizioni nei testi normativi.

Concetto e concezione del diritto.

Il c.d. diritto in senso oggettivo e il c.d. diritto in senso soggettivo.

Che cosa si intende con diritto in senso oggettivo, e diritto in senso soggettivo: l’ordinamento giuridico e i c.d. diritti soggettivi.

Il diritto senza i diritti è vuoto, i diritti senza il diritto sono ciechi. Rinvio.

L’utilità della distinzione tra diritto in senso oggettivo e diritto in senso soggettivo e i suoi limiti: i presupposti ideologici. Rinvio.

La parola “diritto”, le parole del diritto, le parole nel diritto.

Ius e diritto. Dallo ius al diritto.

Intorno a ius.
Ius e iuro, lo ius iurandum.
Ius dicere, iudex, arbiter.

La radice *med.
Ius e fas.

La parola “diritto”, le parole del diritto, le parole nel diritto (segue)

Da ius a derectum. Da ius a iustus, da iustus a iustitia.

Le parole che nelle altre lingue significano diritto.

Diritto e law. Legge e law.

Le parole nel diritto. Rinvio.

Il diritto oggettivo: l’ordinamento giuridico. Norma giuridica e ordinamento giuridico.

La parola, il concetto e i concetti di ordinamento.
Ordo, ordine, ordinamento.
La giuridicità dell’ordinamento giuridico.
La positività dell’ordinamento giuridico: prime chiarificazioni e rinvio.

Il diritto oggettivo: l’ordinamento giuridico. Norma giuridica e ordinamento giuridico (segue)

Norma. Norma e regola. Norma sociale e norma giuridica.

segue: la norma come testo e la norma come senso. Legge e norma. Norma e normatività.

segue: la struttura linguistica della norma. Alcune nozioni e anticipazioni preliminari (sintagma, frase, proposizione, prescrizione; sintassi, semantica, pragmatica).

segue: la struttura logica (e deontica) della norma.

segue: la c.d. sanzione e la conseguenza giuridica.

segue: l’esistenza della norma. La validità. Validità ed efficacia.

segue: descrizione, prescrizione e norma. La costruzione (posizione e uso) della norma.

segue: potere (competenza) e norma. La legislazione e la posizione della norma.

Norma e ordinamento

Tipologia delle norme: le c.d. norme primarie e le c.d. norme secondarie.

La c.d. norma fondamentale. La/e norme di riconoscimento.

segue: la c.d. norma generale esclusiva e la c.d. norma generale inclusiva.
segue: la c.d. analogia. L’analogia legis e l’analogia iuris.
segue: norma generale, norma speciale, norma eccezionale.
segue: le norme e i c.d. principi.
I c.d. principi di diritto e i principi generali del diritto.
L’uso dei principi.
Conflitti tra norme.
Conflitti tra principi.
Norma e ordinamento: consuetudine, usi e norma.
Le c.d. norme consuetudinarie.
Le norme consuetudinarie e le norme non consuetudinarie: consuetudine secundum legem,
contra legem, praeter legem.

Norma e ordinamento (segue)

Norma e ordinamento: la gerarchia delle norme e la struttura a gradi dell’ordinamento.

segue: presupposti, e conseguenze, del concetto di struttura a gradi.

segue: utilità e limiti del concetto di struttura a gradi.
Il testo normativo: consistenza e coerenza.

  • Le c.d. antinomie.
  • Tipologia delle antinomie.
  • I criteri per la risoluzione delle antinomie.
  • La questione delle antinomie tra testo e norma.

Le lezioni del Corso

  • Contenuti protetti da Creative Commons
  • Feed RSS
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Facebook
  • Segnala su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1 e-Government ed e-Inclusion